A space for all our tomorrows | Annie Hanauer

Lugano Dance Project

Top event
Immagine: fornita dal promotore A space for all our tomorrows_Annie Hanauer © LAC Lugano Arte e Cultura - Foto Studio Pagi

Traendo ispirazione dalla storica comunità di artisti del Monte Verità e mettendosi in relazione con l’attuale emergenza pandemica globale, la danzatrice e coreografa statunitense Annie Hanauer riflette sulle idee storiche e contemporanee di utopia, in qualità di donna e artista disabile.
Le utopie esistono da quando esiste l'umanità. Ma che cos'è che rende utopica un’utopia? Le utopie esistono solo nei nostri pensieri, non sono (ancora) realtà. Inoltre, hanno una caratteristica: quella di non realizzarsi, perché solo così possono salvaguardare la loro natura intrinseca, ovvero quella di restare utopiche. E allora, che cos’è che ci affascina così tanto in un’utopia? Abbiamo bisogno di esperimenti utopici per realizzare grandi cose, quindi il palcoscenico è forse il luogo perfetto per riuscirci o per ripensare i nostri sogni o farne nascere perfino di nuovi?
In "A space for all our tomorrows", Hanauer cerca di incanalare e presentare la ricerca dell’utopia, focalizzandosi sulla sua manifestazione attraverso il corpo e il movimento, e lasciando spazio a prospettive multiple. L’obiettivo è di canalizzare il sentimento di qualcosa che è intangibile, immaginario e diverso per ogni persona, soffermandosi sul significato di utopia per coloro che hanno sperimentato la marginalizzazione nella società contemporanea.
In scena, insieme a due danzatori e a una musicista che suona dal vivo, Hanauer esplora le proprietà del corpo, il piacere e il potere, le idee di “natura” e “naturalezza”, sempre in relazione all’utopia e alla disabilità. Quattro corpi che, con la loro saggezza, reggono questa infinita ricerca umana attraverso la loro insistente presenza. Quattro persone che trovano il modo di andare avanti, da soli o insieme. Quattro corpi che resistono, perseverano, si rifiutano di arrendersi.
Una performance potente, intensa e disordinata, ma anche edificante e invitante, capace di creare e chiamare in causa un futuro immaginario condiviso, uno spazio per immaginare le nostre utopie, lasciando alle persone la propria prospettiva e, soprattutto, la sensazione che il cambiamento sia possibile.

Maggiori informazioni

Al via a maggio 2022 la prima edizione di Lugano Dance Project con tre nuove coreografie, ideate da tre affermati talenti della scena contemporanea internazionale, performance site-specific, tavole rotonde, atelier d’artista, incontri e una serata Tanzfaktor dedicata alla danza svizzera emergente, al LAC e in luoghi non convenzionali della città.


Coreografia e ideazione Annie Hanauer
Dramaturg Silja Gruner
Interpreti Annie Hanauer, Laila White, Giuseppe Comuniello
Musica dal vivo Deborah Lennie
Composizione musiche Deborah Lennie, Patrice Grente
Programmazione
28 maggio 2022
Prezzo
Da CHF 12.- a CHF 25.-
acquisto biglietti
Prevendita online: luganolac.ch
Organizzatori

LAC Lugano Arte e Cultura

Piazza Bernardino Luini 6, Lugano

+41 (0)58 866 42 22

www.luganolac.ch

Informazioni
Accessibile in sedia a rotelle

Area Login

Accedi all’area riservata con il tuo indirizzo email e la tua password.

Potrai salvare i tuoi eventi preferiti e mettere “mi piace“, ma anche condividere articoli e commentare contenuto di tuo interesse.

Usando le tue credenziali su tutti i tuoi dispositivi, potrai ritrovare le tue preferenze.
Se sei un organizzatore, potrai anche proporre i tuoi eventi.

Crea un nuovo profilo