Carlo Buzzi: antologia pubblica (1990-2013)

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Galleria Civica San Zenone
Via Matteo da Campione
6911 Campione d'Italia
+41 (0)91 649 84 19

Extra

Giorni ed orari apertura galleria:

Martedì/Venerdì: 14 - 18

Sabato/Domenica: 10 - 12 / 14 - 18

Arte contemporanea. Arte pubblica. Spazi urbani. Carlo Buzzi

La sua prima operazione artistica concettuale pubblica avviene nel 1990, acquistando una pagina del giornale Flash Art, in cui attraverso i canali dell'advertising tradizionale si fa promotore di una mostra fittizia di “Picasso”!

Da allora il suo lavoro si è evoluto nello spazio urbano dove esegue pubbliche affissioni con soggetti inediti di propria invenzione.
Seguito in Italia da importanti gallerie d'arte, internazionalmente è rappresentato dalla Theca Gallery di Lugano.

Quella che si va ad inaugurare è una doppia mostra personale svizzera di Carlo Buzzi, “Antologia pubblica (1990-2013)”, curata da Andrea Carlo Alpini.
Nei due ambiti espositivi saranno proposte alcune tra le più significative operazioni realizzate nel contesto urbano dall'artista dal 1990 fino al 2013:
Van Gogh, Picasso, Kosuth, Wittgenstein, Gomma, Morto, Lucifero e FFPP, quest'ultima presentata all'interno della Cerchia dei Bastioni di Milano durante la fiera di arte contemporanea, in aprile.

Disponibile ci sarà un catalogo che includerà tutto il lavoro artistico di Buzzi in mostra: scritti critici, soggetti pubblici e tutte le pubbliche affissioni realizzate in Italia ed all'estero.

Le opere saranno presentate attraverso l'accostamento degli strappi realizzati nello spazio urbano, accanto alla documentazione fotografica delle stesse, realizzata durante il periodo di affissione nello spazio pubblico delle principali città italiane.

In occasione della mostra in Svizzera -a Lugano, Campione d'Italia, Como e Varese- sarà presentata la pubblica affissione inedita:
Red Back Wine” curata da Stefano Roberto Mazzatorta, dir. Galleria Civica di Campione d'Italia.

A cura di Andrea Carlo Alpini sarà invece la pubblica affissioneRabdomante” presentata in concomitanza della 55° Biennale di Venezia.

Flyer