Indigenous

Teatro Sociale

Quando e Dove

Prezzo

Per maggiori informazioni biglietti e abbonamenti: www.teatrosociale.ch

Promotori

Teatro Sociale Bellinzona
Piazza Governo 11
6500 Bellinzona
+41 (0)91 820 24 44
[email protected]
www.teatrosociale.ch

Links

Dramma sonoro di Barokthegreat con le performer Alice Zanoni, Dafne Boggeri e Sonia Brunelli  e con i musicisti Leila Gharib e Francesco Fuzz Brasini.
Coreografia Sonia Brunelli
In collaborazione con il festival Performa

Alla ricerca dell’origine mentale del gesto e del movimento, Barokthegreat si rivolge a quella parte del cervello che controlla i nostri comportamenti primitivi, soddisfa i nostri bisogni di base e garantisce la nostra sopravvivenza. Questa parte del cervello dà delle risposte immediate, simili ad un riflesso: per una stessa situazione lo stesso stimolo. E questa è la regione del cervello che “Indigenous” intende esplorare. Il suo battito imperturbabile e la sua strana atmosfera funzionano come uno stroboscopio per l’occhio. Attratte dalla funzione rituale della musica le performer si offrono ad una danza la cui ossessività le porta a sconfinare nella trance. “Indigenous” crea così un universo primitivo e psichedelico, rendendo possibile un’esperienza immersiva che attraversa i campi semantici e gli immaginari ritmici del rituale per soddisfare la necessità biologica dell’impulso espressivo. La performance è il frutto dell’incontro scenico fra danzatori e musicisti. I corpi agiscono con passi regolari, sequenze ritornanti lievi e robuste, disegnando pantomime di combattimento e gesti simbolici. Il suono segna la rotta dell’atmosfera, conduce le presenze rendendone percettibile la densità. Lo spettacolo è diviso in due atti che attivano stati diversi e consecutivi. Il primo atto, “Lo sbaglio nel saluto”, fronteggia l’abbaglio della salvezza, mentre il secondo, “Contro il morso del rettile”, si ritira in un ambito di riflessione prossimo all’incantamento.