Un mondo in trasformazione

L'Ottocento tra poesia rurale e realtà urbana

Quando e Dove

Prezzo

Ingresso:
CHF 10.- / € 8,70
AVS, studenti, gruppi:
CHF 8.- / € 7.-

Promotori

Pinacoteca cantonale Giovanni Züst
6862 Rancate
+41 (0)91 816 47 91
[email protected]
www.ti.ch/zuest

Extra

Orari d'apertura:
da martedì a venerdì:
9.00-12.00 / 14.00-18.00
sabato, domenica e festivi:
10.00-12.00 / 14.00-18.00
Chiuso il lunedì
Chiuso: il 24, 25, 31 dicembre e 1 gennaio 
Aperto:
8, 26 dicembre e 6 gennaio

A cura di Giovanni Anzani ed Elisabetta Chiodini

La rassegna presenta una novantina di capolavori eseguiti dai maggiori protagonisti della cultura figurativa ottocentesca lombarda e ticinese.

L'oculata scelta delle opere si prefigge di delineare un momento storico che abbraccia due secoli, tra il 1830 e il 1915. Un'epoca di sostanziali stravolgimenti sociali e culturali, dove la realtà contadina si confronta con la nascente era industriale; un tempo sospeso quindi, tra un passato non del tutto esauritosi e un futuro in divenire. Se il paesaggio rurale e quello urbano rappresentano contemporaneamente sfondo e soggetto della mostra, l'elemento centrale resta comunque l'uomo e il suo adeguarsi ai cambiamenti della Storia.

"Un mondo in trasformazione" Flyer

Immagine da www.4.ti.ch, opera di Luigi Rossi "Sulla panchina di Biolda"

La Pinacoteca Züst ha organizzato, per l'occasione, delle visite guidate ad adesione per singoli visitatori domenica 24 novembre, ore 16:00, e domenica 5 gennaio, ore 10:30.
L’iscrizione è obbligatoria e da effettuarsi presso la segreteria della Pinacoteca: Tel.  0041 (0)91 816 47 91 oppure mandando una mail a [email protected].
Il prezzo delle visite guidate è di CHF 12.-, biglietto comprensivo di visita ed entrata al museo.