Il giorno della civetta

L'immagine e la parola

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Locarno Film Festival​
Via Franchino Rusca 1
6600 Locarno
+41 (0)91 756 21 21
[email protected]
www.locarnofestival.ch

Extra

Proiezioni mattutine

Le proiezioni mattutine, sono aperte al pubblico e alle scuole, sono dedicate a classici della storia del cinema con introduzioni e discussioni tenute dagli specialisti di Castellinaria. I film sono La regina delle nevi di Lev Atamanov (13 aprile), La vita agra di Carlo Lizzani (14 aprile) e Il giorno della civetta di Damiano Damiani (15 aprile).

Le tre proiezioni offrono un’occasione unica per affrontare il delicato rapporto che lega l’immagine in movimento e la parola scritta: non solo adattamenti letterari, ma anche l’evoluzione e l’importanza della scrittura al cinema, la forza della parola e l’enfasi della poesia.

Iscrizioni per le scuole: [email protected]

L’immagine e la parola è lo spin-off primaverile del Festival del film Locarno ed è parte di Primavera Locarnese, assieme a Eventi Letterari Monte Verità e Youtopia. L’evento, alla sua seconda edizione, indaga e approfondisce la relazione fra l'immagine in movimento e la parola scritta. Quattro giorni di proiezioni, incontri, workshop e discussioni, e si suddivide fra eventi per il pubblico e una ricca offerta formativa.

Regia Damiano Damiani

Italia/Francia | 1968 ¦  109’ | 35mm | colore  • v.o. it.

In Sicilia, il capitano Bellodi (Franco Nero) cerca di scoprire che fine ha fatto il marito di Rosa Nicolosi (Claudia Cardinale), scomparso dopo aver assistito a un omicidio mafioso. Ma la sua coraggiosa indagine non sarà sostenuta dai superiori. Il film capostipite del cinema di denuncia, tratto dal celebre romanzo di Leonardo Sciascia del 1961.

Seguito da una discussione con Castellinaria

 

Flyer della manifestazione