Eric Burdon and The Animals

Estival Jazz - LongLake

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Dicastero Cultura, Sport ed Eventi - Divisione eventi e congressi
Via Trevano 55
6900 Lugano
+41 (0)58 866 48 00
[email protected]
www.luganoeventi.ch

Links

Eric è chi ha contribuito a rilanciare il Blues nel mondo. Fra le sue intramontabili interpretazioni "The House Of The Rising Sun" e "Don't let me be misunderstood".

Dopo lo straordinario successo del 2006, Estival è riuscito a far tornare il grande e leggendario Eric Burdon con il suo gruppo The Animals: un autentico evento tutto dedicato al pubblico di Mendrisio a conferma del suo prestigioso palco musicale. Eric Victor Burdon (1951, Newcastle) è colui che ha fatto conoscere il Blues americano nel Regno Unito ma non solo, è riuscito a suonarlo e a cantarlo meglio di tanti suoi contemporanei.

Potente e turbolento, vivace e trasgressivo, quella di Eric è una delle più belle voci di tutta la storia del Rock. La sua avventura musicale è fitta di tappe significative che vanno dal R&B ai ritmi latini, dal Jazz al Blues all'Acid Rock. Il suo posto nella storia Eric lo conquista presto, già a partire dal 1963 quando fonda con Alan Price, John Steel, Brian "Chas" Chandler e Hilton Valentine gli "Animals", la più importante band della scena R&B londinese degli anni Sessanta.

Nel '66 Eric lascia il gruppo per trasferirsi in California attratto dalla scena psichedelica. La band continua subendo vari cambiamenti di formazione mantenendo comunque le sue radici stilistiche nere e la grinta di sempre. Amico fraterno di Jimi Hendrix (che Chas Chandler ha lanciato dando fondo a tutti i suoi risparmi) con cui trascorse l¹ultima sera a suonare in un club, Eric Burdon, grande anticipatore di fenomeni come il punk-rock, è certamente il testimone più schietto e straordinario di un periodo unico e irripetibile.

Alfiere di un cantato caldo e travolgente, Burdon si presenta sul palco di Estival per riproporre la sua arte con i motivi e lo stile che fanno di lui un mito, come la sua celeberrima versione di "The House Of The Rising Sun" o "Don't Let Me Be Misunderstood", classici di un repertorio che farà entusiasmare Piazzale alla Valle.