Parolecose

Vacanze al museo

Quando e Dove

Prezzo

CHF 150.- a partecipante

Anche quest’estate è possibile pranzare al museo. Nel caso in cui si desideri usufruire di questo servizio, i bambini del turno del mattino posso fermarsi fino alle 13.30 e quelli del turno pomeridiano possono arrivare per le 12.00.
CHF 50.- a bambino a settimana

Promotori

Museo Cantonale d'Arte
Via Canova 10
6900 Lugano
+41 (0)91 815 79 71
[email protected]
www.museo-cantonale-arte.ch

Extra

Fascia scuola dell’infanzia: dalle 8:45 alle 12:00
Fascia scuola elementare: dalle 13:30 alle 16:45

Per le iscrizioni e per qualsiasi ulteriore informazione e necessità si prega di contattare:
diretto 0041 (0)91 815 7994
centralino 0041 (0)91 815 7971
e-mail: [email protected]

In occasione delle due mostre Samoa Rémy. Premio Manor Ticino 2014 e Ti-Ch. Arte svizzera nelle acquisizioni del Museo cantonale d’arte 1999-2014, il Museo cantonale d'arte ripropone il consueto appuntamento estivo con le Vacanze al museo. Durante il mese di luglio viene offerta, ai visitatori più giovani, la possibilità di seguire un laboraorio creativo che si snoda lungo un'intera settimana, da lunedì a venerdì,  il mattino o il pomeriggio.

Questa esperienza permette ai bambini, impegnati in prima persona, di conoscere il mondo dell'arte attraverso approcci differenti. Alle incursioni negli spazi museali, si alternano attività pratiche e momenti ludici accompagnati dagli animatori.

Da lunedì 21 luglio a venerdì 25 luglio al Museo Cantonale d'arte si terrà “Parolecose”, l’atelier creativo che fa incontrare tra loro le immagini, le parole e il movimento: come veri e propri esploratori, si scende tra le sale del museo e ci si lascia ispirare da un colore, da una forma, da un segno che attira l'immaginazione e… di corsa al piano di sopra, a inventare nuove storie con le parole e con le cose che ci abitano intorno.
Allenare lo sguardo, aprire gli occhi e le orecchie, sfreghare le mani e battere i piedi!

Animatore: Luca Chieregato, autore e attore: in una parola... parolattore

Vacanze al museo

Immagine: Flickr-David Robert Bliwas