La belle joyeuse

LuganoInScena 2014 - 2015

Quando e Dove

Prezzo

Promotori

LuganoInScena
Piazza Bernardino Luini 6
6900 Lugano
+41 (0)58 866 42 22
[email protected]
www.luganoinscena.ch

“Sanguinaria assassina” per il governo austriaco, “sfacciata meretrice” per Papa Pio IX, “Bellezza affamata di verità” per Heine, “Prima donna d’Italia” per Cattaneo. La figura di Cristina Trivulzio principessa di Belgioioso suscitava giudizi estremi, definitivi e inconciliabili. Figlia del Rinascimento e dell’Illuminismo, Musa del Romanticismo, cultrice delle storie passate e febbrile anticipatrice del nostro presente, intellettuale, brillante, orgogliosa, stravagante e autoritaria, trovò principalmente nell’arte della seduzione la forza di attraversare da grande protagonista l’epopea del Risorgimento italiano. Un monologo, un flusso di frammenti di ricordi, di visioni, di emozioni, nostalgie, frustrazioni, filtrati dalla tenerezza, l’ironia e l’orgoglio di una Primadonna che, al termine di una vita vissuta sotto il segno del coraggio, teme ora solo l’ultimo nemico: l’oblio, “una morte più orribile della morte…”. (dalle note di regia, Gianfranco Fiore)

di e regia Gianfranco Fiore
con Anna Bonaiuto
produzione PAV