La funzione del ‘Modello svizzero’ nell’elaborazione del pensiero politico machiavelliano

Discorsi machiavelliani su politica e società

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

USI - Università della Svizzera italiana
Via Giuseppe Buffi 13
6900 Lugano
+41 (0)58 666 40 00
[email protected]
www.usi.ch

Il Laboratorio di studi civili della Facoltà di scienze della comunicazione dell’USI, diretto dal prof. Maurizio Viroli, presenta il suo primo ciclo di incontri pubblici, intitolato “Discorsi machiavelliani su politica e società”. Le conferenze saranno tenute da studiose e studiosi di fama internazionale, sia svizzeri che italiani, i quali concentreranno la propria attenzione su temi e problematiche rilevanti per la moderna coscienza civile.

A conclusione del ciclo, il 18 dicembre Jean-Jacques Marchand condividerà le sue riflessioni sul tema "La funzione del ‘Modello svizzero’ nell’elaborazione del pensiero politico machiavelliano”.

Jean-Jacques Marchand, nato nel 1944 , è un ricercatore e professore di letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Losanna. È membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Dizionario storico della Svizzera.
Le aree di ricerca di Jean-Jacques Marchand sono: il Rinascimento italiano, Machiavelli, poesia di corte XV e XVI secolo, la storiografia toscana del XVe XVI secolo, la letteratura dell'emigrazione italiana nel mondo, letteratura della Svizzera italiana, poesia contemporanea, filologia italiana e base dati BASLIE 1. Le sue aree di insegnamento comprendono la letteratura e la Filologia italiana XIII al XVII secolo.

Per altre informazioni: [email protected]www.lsc.com.usi.ch +41 (0)58 666 4705