La mafia uccide solo d'estate

Quando e Dove

Prezzo

Maggiori informazioni: www.cinestar-lugano.ch

Promotori

ARENA Cinemas Ticino SA - Cinestar
Via Giacomo e Filippo Ciani 100
6900 Lugano
0900 55 22 02 (Fr. 1.-/min.)
www.arena.ch/lugano

Regia Pif (Pierfrancesco Diliberto)

Commedia | Italia | 2013 | 90'

Il film racconta la vicenda di Arturo, giovane giornalista che racconta in maniera del tutto originale dei fatti di mafia che hanno punteggiato la sua vita fin dall'infanzia ed esplosi nella sanguinosa stagione stragista a partire dagli anni ottanta fino al 1992.

Arturo fu concepito il giorno della strage di viale Lazio: i genitori, appena convolati a nozze, vivevano nello stesso stabile in cui avvenne la strage mafiosa. La prima parola detta dal piccolo Arturo fu mafia, pronunciata in riferimento a fra Giacinto, un prete opportunista con stretti legami nei confronti dei mafiosi. Arturo ha la capacità di riconoscere chi fa parte di Cosa nostra e chi no.

Alle vicende personali del ragazzo si alternano le stragi mafiose di quegli anni: muoiono Boris Giuliano, incontrato tutti i giorni dal ragazzo al bar, Pio La Torre, Carlo Alberto Dalla Chiesa, il quale aveva concesso un'intervista ad Arturo, vincitore di un concorso per giovani giornalisti, e Rocco Chinnici, ucciso in un attentato il giorno stesso della partenza per la Svizzera di Flora, il grande amore di infanzia di Arturo.

Età: da 12 anni /10 acc.