Confini difficili: patrimonio culturale, paesaggio, città

Cattedra Borromini 2014/15 : Conferenza pubblica di Salvatore Settis

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Accademia di Architettura (USI)
Largo Bernasconi 2
6850 Mendrisio
+41 (0)58 666 50 00
[email protected]
www.arc.usi.ch

Extra

Con l’istituzione della Cattedra Borromini (un insegnamento annuale di alto livello nel campo degli studi umanistici assegnata per il secondo anno), l’Università della Svizzera italiana, l’Accademia di architettura e il suo Istituto di storia e teoria dell’arte e dell’architettura, intendono sottolineare il proprio impegno a favore delle scienze umane, intese in senso ampio, e a sostegno del ruolo integrante che esse hanno svolto e continuano a svolgere nella creazione artistica e architettonica.

La Cattedra Borromini, intitolata all’architetto e intellettuale ticinese Francesco Borromini nato a Bissone, prevede in genere due seminari e una serie di conferenze pubbliche su un tema specifico.

Confini difficili: patrimonio culturale, paesaggio, città

Salvatore Settis ha diretto a Los Angeles il Getty Research Institute (1994-99) e a Pisa la Scuola Normale Superiore (1999-2010). E’ stato presidente del Consiglio Superiore dei Beni Culturali (2007-2009) e tra i founding members di European Research Council (2005-2011). Visiting Professor in varie università europee ed americane, è stato Warburg Professor all’Università di Amburgo, ha tenuto a Oxford le Isaiah Berlin Lectures e alla National Gallery di Washington le Mellon Lectures, ha ricoperto a Madrid la Cátedra del Museo del Prado. Dal 2010 è presidente del Consiglio Scientifico del Louvre. I suoi interessi di ricerca includono temi di storia dell'arte antica e post-antica, nonché di orientamento e politica culturale.