I “Segni del Tempo” di Michela Valenti

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Extrafid ART
Via Canova 9
6900 Lugano
+41 (0)91 911 90 11
[email protected]
www.extrafid.ch

Michela Valenti si è diplomata nel 1992 come tecnico dell’abbigliamento e disegno tecnico presso la STA di Lugano. A 33 anni, a seguito di un incidente celebrale, rimane privata della vista per lunghi mesi. Il triste periodo trascorso nella più completa cecità le permette di far luce sul suo più intimo ego. Nel 2005, con la fortunata ripresa della vista, inizia il suo interessante percorso artistico che la critica d’arte Alessandra Alagna della rivista “Effetto arte” così definisce:
“La pittura informale di Michela Valenti è un felice connubio tra arte pittorica e lirismo emotivo. Il suo originale linguaggio espressivo è raggiunto mediante un sapiente uso della luce, che diventa chiave di lettura fondamentale all’interno dei suoi lavori. Luce di cui lei è stata privata per un periodo della sua vita e che quindi assume un ruolo fondamentale per comprendere appieno la profondità emotiva delle sue opere. I suoi quadri sembrano infatti spartiti dell’anima dominati dalla nuova luce: ogni tacca di colore, ogni spatolata, segna il progressivo prendere forma di visioni rievocate dalla sfera dell’inconscio in un’incalzante successione segnica tratta dal mondo interiore”.

Ha partecipato a mostre nazionali ed estere (Italia, Spagna, Germania, NY, Miami, ecc). Le sue opere figurano in raccolte pubbliche e private, pubblicate in cataloghi e riviste d’arte e in merito al suo operato si sono espressi valenti critici d’arte, fra i quali Vittorio Sgarbi.

Valenti - pieghevole

Immagine: michelavalenti.com