L'inconscio possibile - Vernissage

Parallelismi in movimento nell'arte fotografica

Quando e Dove

Prezzo

Entrata CHF 5.-

Promotori

MACT/ CACT
Via Tamaro 3
6500 Bellinzona
+41 (0)91 825 40 85
[email protected]
www.cacticino.net

Dagli anni Cinquanta-Sessanta del Novecento si constata una fascinazione per la tecnologia, tale da concepire; a partire dagli anni Settanta; anche la Fotografia come espressione artistica. Gli influssi che ne derivano sono innumerevoli e sfaccettati: il film, il cinema, il videoclip, il linguaggio della grafica pubblicitaria, il fumetto e l'animazione, la performance, il documentario. Così gli artisti di questa mostra, pur utilizzando la macchina fotografia come il pittore il proprio pennello e la tavolozza, si allontanano dalla tradizione della Fotografia e superano anche l’imbarazzo della macchina come elemento pregnante e di fondamentale produzione estetica.

 

Stefania Beretta
Andrea Good
Dorothee von Rechenberg
Alessandra Spranzi
Annelies Strba
Mark Yashaev