Di mele e di bottoni

Family Festival - LongLake Festival

Quando e Dove

Prezzo

Adulti CHF 10.- 
Bambini CHF 5.- 

Con tessera Amici LongLake
Adulti CHF 5.-
Bambini gratuito

Promotori

Dicastero Cultura, Sport ed Eventi - Divisione eventi e congressi
Via Trevano 55
6900 Lugano
+41 (0)58 866 48 00
[email protected]
www.luganoeventi.ch

Extra

Età consigliata: dai 5 anni
Durata: 45 min circa

Links

La storia della piccola orfana Sofia è segnata da eventi negativi. Con l’aiuto del suo nuovo e magico amico, il Grande Gigante Gentile, Sofia sceglie di allontanare la tristezza e la paura per affidarsi al colore dei Bottoni. 

Il rapporto tra sogno e realtà è una tematica fondante nel mondo dell’infanzia, e non solo, certamente in ambito artistico si rivela da sempre una fonte di ispirazione e un riferimento creativo.

Roald Dahl, autore di "Il GGG", ha magistralmente saputo trasformare questo tema in un viaggio fantastico dalle sfumature oniriche, ed è stato un punto di partenza irrinunciabile per l’ideazione e la costruzione del progetto teatrale "Di mele e di bottoni". Nella realtà dei più piccoli la relazione tra piano reale e piano ideale è una parte fondamentale, tra le varie tappe della crescita, per la conoscenza e l’autodeterminazione di sé.

La storia della piccola Sofia, raccontata nel testo di Dahl come nel nostro spettacolo, è segnata da eventi negativi primo fa tutti la prematura perdita dei genitori che la costringe alla vita in orfanotrofio. Il suo incontro con GGG, e la conseguente possibilità di viaggiare tra vita sognata e vita reale, la proietta nel mondo dei ricordi e soprattutto in quello delle scelte.

Ripensando a ciò che di più bello ha avuto dal periodo vissuto in famiglia e con l’aiuto del suo nuovo, grande e magico amico, Sofia sceglie di allontanare la tristezza e la paura per affidarsi al colore dei Bottoni che rappresentano il lato positivo delle cose. Allo stesso modo, e a suo tempo, il Grande Gigante Gentile ha scelto di nutrirsi di Mele e non di sogni belli di bambini diventando così un gigante buono.

I due personaggi si incontrano così nel luogo incantato dei sogni con il desiderio di condividere la forza e il coraggio delle proprie scelte. Percorrono insieme un viaggio durante il quale sperimentano il cambiamento e scoprono che esso è possibile, si può scegliere e soprattutto è la più potente delle magie.

 

"Di mele e di bottoni sono fatti i miei giorni
Ora che stanno in fila uno per uno
Come le partenze e i ritorni"

Daniela Quarta e Alessandro Negri

Scritto da
Matteo Imbriani e Daniela Quarta

Regia
Daniela Quarta

Assistente alla Regia
Alessandro Negri

Con Matteo Imbriani Giulia Marchesi

Disegni Originali
Rossana Maggi

Animazione e Montaggio
Bernardo Petrucci

Scelte Musicali
Matteo Imbriani

Costumi e Scene
Rossana Maggi, Olga Mantegazza, Claudia Marsicano