Solitudini

ovvero lo stato dell’uomo alla ricerca di un senso

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

LAC Lugano Arte e Cultura
Piazza Bernardino Luini 6
6900 Lugano
+41 (0)58 866 42 22
www.luganolac.ch

Extra

Tutti gli spettacoli sono gratuiti. Per l'accesso agli spettacoli gratuiti a posti limitati (Spazi interni del LAC) occorre ritirare un voucher d'ingresso sul posto lo stesso giorno della rappresentazione.

Maggiori informazioni: www.luganolac.ch

Solitudini, ovvero lo stato dell’uomo alla ricerca di un senso, il tempo dell’artista mentre si compie la creazione.

La solitudine come momento di ricerca e di esplorazione, come quella parte del viaggio, interiore e profonda, che non si può compiere che da soli. Un percorso tra danza, teatro e letteratura alla ricerca di una nuova sintesi tra linguaggi creativi diversi. Un corpo vivo in scena, da solo, che tenta di farsi specchio, di raccogliere e riflettere le immagini profonde che ci accomunano tutti.

È un lavoro che si articola su tre fasi, la prima inizia nel 2011 e porta Asaro a fare un viaggio in India dove inizia un lavoro sul personaggio che si basa sul Siddharta di Hermann Hesse. La seconda avviene nel 2012 al Monte Verità di Ascona, dove prepara una performance che il fotografo Paolo Tosi trasforma in una serie di immagini. Nel 2014 entra nel progetto Luca Spadaro, regista teatrale che collabora con Asaro da tre anni in progetti didattici e di messa in scena. Partendo dal materiale creato negli anni precedenti prende corpo una storia che racconta la ricerca dell’uomo e dall’artista, accanto alle suggestioni del testo di Hesse si aggiungono stralci del romanzo di Heinrich Boll “Opinioni di un clown”, raccontando la ricerca profonda di un uomo e la solitudine di un artista lontano dalle luci della ribalta.

Un racconto formalmente semplice che usa il movimento della danza per dare vita a un racconto drammaturgico e teatrale.

Maggiori informazioni www.luganolac.ch

Autore e performer: Giuseppe Asaro 
Regia: Luga Spadaro