Sights

Wor(l)ds Festival - LongLake

Quando e Dove

Prezzo

Ticket: CHF 10.-
Amici LongLake: CHF 5.-

I biglietti sono acquistabili esclusivamente presso lo Sportello Foce, Via Foce 1, Lugano
Orari apertura sportello:
lun-mer-ven: 08:00-12:00 / 13:30-17:30
mar-gio: 08:00-18:30
sab-dom: 13:30-18:30 

Promotori

Dicastero Cultura, Sport ed Eventi - Divisione eventi e congressi
Via Trevano 55
6900 Lugano
+41 (0)58 866 48 00
[email protected]
www.luganoeventi.ch

Extra

Durata: 100 minuti (50 minuti di cammino + 50 minuti di ascolto)

Abbiamo incontrato delle persone cieche
Alcune sono cieche dalla nascita, altre hanno perso la vista nel corso del tempo
Abbiamo chiesto loro di raccontarci come vedono

Abbiamo incontrato delle persone cieche
Alcune sono cieche dalla nascita, altre hanno perso la vista nel corso del tempo
Abbiamo chiesto loro di raccontarci come vedono

Una città, nove macchine parlanti, nove testimoni: persone cieche che raccontano cosa significa per loro “vedere”. “Sights” è un progetto in continuo divenire, che si insinua negli spazi urbani e nella quotidianità delle persone che li abitano, per riflettere sulla centralità dell’occhio e sul primato dello sguardo.

Qual è la possibile relazione con il mondo quando la vista è assente? Che ruolo hanno l’immaginazione e la memoria? Qual è il punto di intersezione o di rottura tra l’aspetto visivo e quello immaginifico?

Muniti di una mappa, gli spettatori sono invitati a percorrere la città alla ricerca delle postazioni sonore; voci e parole dei testimoni, restituite dalle macchine parlanti, trasformano gli spazi pubblici in spazi intimi e personali, mentre la città diventa un luogo dove si cammina anche con l’immaginazione.

Emerge così una mappatura di carattere sensoriale ed emozionale che invita lo spettatore a fare un’esperienza soggettiva di luoghi che l’intervento artistico arricchisce di nuovi significati.

In ogni città il progetto viene ricostruito e realizzato coinvolgendo partecipanti locali; si tratta dunque di un processo in continuo mutamento che si nutre dei luoghi e delle loro caratteristiche peculiari.

Trickster-p creazione
Cristina Galbiati, Ilija Luginbühl concetto e realizzazione
Raffaella Agazzi, Dante Balbo, Claudia Biasca, Luciana Di Giuseppe, Elio Medici, Elena Meneghelli, Claudia Obermeier, Michelangelo Petrolo, Marisa Varano voci
Riccardo Fazi, Claudia Sorace (Muta Imago) collaborazione artistica
CCRZ design, mappe e concetto grafico
Lara Persia supervisione editing
D’Uva Workshop produzione dispositivi audio

Trickster-p, Dicastero Turismo ed Eventi - Città di Lugano produzione
Teatro Sociale Bellinzona / far° festival des arts vivants - Nyon / Auawirleben Theaterfestival Bern / Theater Chur / TAK Theater Liechtenstein – Schaan co-produzione
Un ringraziamento particolare a UNITAS – Associazione ciechi e ipovedenti della Svizzera italiana e Quartiere Maghetti