Il ruolo della pittura nell'arte contemporanea

Dibattito

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Museo Cantonale d'Arte
Via Canova 10
6900 Lugano
+41 (0)91 815 79 71
[email protected]
www.museo-cantonale-arte.ch

Extra

Immagine: commons.wikimedia.org/Domi-schnitz64

L'origine della pittura si perde nella notte dei tempi. Questa forma espressiva è così connaturata all'uomo che ne ha accompagnato la storia e l'evoluzione fin dagli albori, raggiungendo nei secoli (e nei luoghi) esiti in cui si riflette il mutare delle culture, delle epoche, delle sensibilità.

Se il mondo dell'arte (e il mercato) negli ultimi anni ha celebrato artisti come Gerhard Richter, Georg Baselitz, Alex Katz, Peter Doig, Marlene Dumas per citarne solo alcuni, nelle rassegne dei giovani artisti coloro che dipingono sono sempre più rari.
Che ruolo occupa questa forma d'espressione oggi nell'arte contemporanea? Rispetto ad altri linguaggi è da considerarsi antiquata? Non abbastanza sofisticata ed eclettica per soddisfare le esigenze del nuovo collezionismo? Di fronte ad una scena artistica dominata da esperienze di ambito più concettuale, come si può oggi essere un pittore figurativo? 
Prendendo spunto anche dalle opere di Renzo Ferrari, esposte fino al 2 agosto al Museo Cantonale d'Arte di Lugano, questo tema sarà dibattuto in una tavola rotonda alla presenza dell'artista, dai critici e storici dell'arte Chiara Gatti, Piero Del Giudice, Elena Pontiggia e Arturo Carlo Quintavalle.

Maggiori informazioni