Carmen

Stagione 2015/2016 Cinema Teatro

Quando e Dove

Prezzo

Primi posti: CHF 40.- (€40.-)  / CHF 35.- (€35.-) tariffa ridotta
Secondi posti: CHF 35.- (€ 35.-) / CHF 30.- (€ 30.-) tariffa ridotta
Chiassocinema: CHF 10.- (€ 10.-) / CHF 8- (€ 8.-) tariffa ridotta

*Tariffe ridotte:
valido per Studenti e apprendisti, AVS, AI, Residenti Comune di Chiasso, Chiasso Card, Programma Fedeltà abbonamento     Arcobaleno, Amici del Cinema Teatro, Tessera soggiorno ETMBC, Circolo Cultura Insieme, Kuoni S.A.

Promotori

Centro Culturale Chiasso
Via Dante Alighieri 3b
6830 Chiasso
[email protected]
www.centroculturalechiasso.ch

Un Balletto di Luciano Cannito

Un gruppo di profughi sbarca a Lampedusa dopo un viaggio allucinante, sfruttati dallo scafista-“Escamillo” e braccati dalle forze dell’ordine comandate dal severo carabiniere “Don Josè”.

L’amore travolgente tra Carmen e Don Josè, il tentativo di quest’ultimo di piegare il fiero spirito ribelle della sua amata ad una vita perbene, fatta di routine, belle passeggiate e tanta televisione. La passione si trasforma in noia, solitudine, angoscia.
Carmen, non sa e non può vivere in una gabbia di mediocrità. Fugge e torna dai suoi amici al campo profughi. Fugge tra le braccia di Escamillo, ben consapevole di quello che l’aspetta… La potenza della musica di Bizet è riuscita a far diventare il nome “Carmen” un archetipo universale della cultura dell’Occidente. Dire Carmen è un po’ come dire passione estrema, voluttà, forza e istinto.
Carmen può essere oggi una sudanese, una kurda, un’afghana, una kosovara, un’albanese, una pakistana, e non ha paura di rischiare tutto per la propria libertà. È una giovane donna che, come una leonessa, sa di possedere forza, bellezza, potenza e libertà. Carmen sa di essere ricca di quella ricchezza che non si può comprare.

È invece l’uomo-Don Josè ad essere un poveraccio imbrigliato nella sua burocratica e sicura armatura di maschio occidentale ad avere tutto da perdere contro chi non ha nulla da perdere. E poi c’è l’Escamillo dell’Opera di Bizet. Il grande torero. L’uomo del successo, l’uomo della gloria effimera. La storia di Carmen termina con la morte di Carmen.

Ma perché non ci chiediamo che fine farà Don Josè? Chi è il vero perdente? Chi muore o chi resta vivo, ucciso nell'anima,  della fede, nell'orgoglio, nella speranza?

Don Josè, Escamillo, Carmen. Potere, Successo, Libertà. Insicurezza, Superficialità, Solitudine. Egoismo, Egocentrismo, Sacrificio. 

Maggiori informazioni

Georges Bizet, Marco Schiavoni: musiche
Luciano Cannito: regia e coreografia
Rossella Brescia, Josè Perez: interpreti