Piccoli crimini coniugali

DAMaTRA’ rassegna dialettale

Quando e Dove

Prezzo

CHF 15.- biglietto intero
CHF 10.- ridotto fino a 14 anni

Promotori

Teatro del Gatto
Via Muraccio 21
6612 Ascona
+41 (0)91 792 21 21
[email protected]
www.ilgatto.ch

Dopo aver subito un brutto incidente domestico Lui torna a casa dall’ospedale completamente privo di memoria, ragiona ma non ricorda, non riconosce più neppure la moglie, che tenta di ricostruire la loro vita di coppia tassello dopo tassello cercando di oscurarne le ombre. Via via che si riportano alla luce informazioni dimenticate si manifestano delle crepe: sono molte le cose che cominciano a non tornare.

Un giallo coniugale in cui la verità non è mai ciò che sembra. Schmitt gestisce la scrittura con grazia e freschezza, giocando briosamente tanto col metateatro quanto con oggetti ostici quali “la verità”, “la colpa” e, soprattutto, “l’amore”. Una macchina narrativa pressoché perfetta che svela impietosamente i meccanismi della coppia e i più intimi recessi dell'animo umano. Piccoli crimini coniugali è un piccolo gioiello che dettaglia il necessario inabissamento all'inferno di Lei e Lui nel tentativo di riemergere alla serenità come coppia.

Compagnia Thalia
di E.E.Schmitt, regia di Pilar Koller, con Michele Giovannacci e Irene Pugliese

«Piccoli Crimini Coniugali
ha avuto un'adesione violenta da parte del pubblico.
All'uscita del teatro le coppie reagivano diversamente
I ventenni mi dicevano: “Sei crudele”;
i quarantenni: “Che realismo”;
i sessantenni : “Che tenerezza”.
a 20 anni si vorrebbe che l'amore fosse semplice,
a 40 anni si scopre che è complicato,
a 60 sappiamo che è bello proprio perché è complicato». Eric-Emmanuel Schmitt