Decimo (di 10)

Concerto teatrale

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Fondazione San Gottardo
Casas Don Orione
6956 Lopagno
+41 (0)91 943 21 82
[email protected]
www.fsangottardo.ch

Concerto teatrale dal titolo "Decimo (di 10)", della Sounbeam Rock Band, con la partecipazione degli utenti degli atelier della Fondazione Provvida Madre, de La Fonte e della Fondazione San Gottardo (Casa don Orione e Centro Diurno Viabess).

Flyer

Filo conduttore della proposta culturale: “Ogni nostra azione ha ripercussioni su quel che ci circonda”. Testo, musiche e scenografia sono state realizzate appositamente per l’appuntamento in cui i ragazzi diversamente abili dei “Centri diurni” di Balerna - tutti allievi del laboratorio “Atelier musica” condotto da Maurizio Rocca - diventeranno attori in accordo con Federica Spreafico (voce solista), Luigi Maniglia (voce narrante), Andrea Cortenova (basso), Gianluca Polidori (batteria), Stefano Fumagalli (chitarra) e sotto il coordinamento dello stesso Maurizio Rocca. 

Un nome interessante così come interessante è lo strumento che questi musicisti useranno per esibirsi. Inventato originariamente al servizio dei ballerini con il fine di migliorare le tecniche coreografiche, il Soundbeam è quello che può essere definito un radar musicale. 

Si tratta infatti di un rilevatore di movimento con una curiosa forma a ventosa montato su un’asta e dotato di sensori che inviano nello spazio un fascio di ultrasuoni; così come succede per i radar, gli ultrasuoni incontrando un ostacolo rimbalzano e tornano alla fonte: ma a differenza del radar, nel Soundbeam non si forma un’immagine visiva bensì una sonora. I movimenti creano il suono.
Il Soundbeam ha un raggio d’azione regolabile, da un massimo campo che può comprendere anche più persone a un raggio molto corto per persone che per svariati motivi hanno una ristretta libertà di movimento. Ed è così che i movimenti creano il suono.

Innovativo quanto educativo, il Soundbeam consente la creazione musicale attraverso il movimento a chiunque voglia divertirsi e imparare, e può trasformare i movimenti in messaggi in un linguaggio codificato: nelle scuole, nei centri sportivi, negli ospedali, nei centri di educazione e rieducazione, per i ballerini, per i musicisti, per gli attori, a teatro… per persone dotate di ogni tipo di abilità.
Ed è proprio grazie a questo strumento futuristico che i ragazzi della Soundbeam Rock Band hanno deciso di proporci le loro creazioni musicali: perché ciascuno è un artista dentro di sé, basta solo trovare il modo più congeniale per esprimere ciò che si ha dentro.

A dare vita, voce e suoni alla storia di Decimo, sul palco, ci saranno: un narratore, una cantante, un chitarrista, un bassista, un batterista e 15 suonatori di SOUNDBEAM, provenienti dalle Fondazioni: La Fonte, Provvida Madre, S. Gottardo.