Madame Bovary

Film da leggere-Romanzi adatti per il cinema

Quando e Dove

Prezzo

Adulti: CHF 20.-
Giovani (meno di 26 anni), AVS e AI CHF 15.-

Maggiori informazioni e prenotazioni:
+41(0)91 751 93 53
[email protected]
www.teatro-paravento.ch

Promotori

Teatro Paravento
Via Cappuccini 8
6600 Locarno
+41 (0)91 751 93 53
[email protected]
www.teatro-paravento.ch

Extra

Alla fine della proiezione si aprirà un dibattito accompagnato da stuzzichini

Regia di Claude Chabrol

Drammatico | Francia | 1991 | 143’

Con Isabelle Huppert, Jean-François Balmer, Christophe Malavoy ...

Tratto dall'omonimo romanzo di Gustave Flaubert

Emma, figlia di un agricoltore francese, sposa il dottor Charles Bovary . Questo matrimonio, malgrado la bontà e le premure di un marito fedele e affezionato, e la nascita di una bambina, Berthe, va in crisi. Sempre annoiata, un po' altezzosa, amante dei bei abiti e insofferente dell'uggia familiare, Emma accetta con speranza che Charles si trasferisca a Thionville. Emma resta affascinata dai modi e dalle insidiose parole del marchese Rodolphe Boulanger e ne diviene l'amante. Charles continua ad adorare la moglie, che nel frattempo è caduta nelle grinfie di un ricco commerciante di stoffe, strozzino e ricattatore. Poichè Madame Bovary ama il lusso, i debiti contratti con costui conducono Emma al disastro. Con provvedimento del Tribunale, su richiesta del creditore, i beni del dottore vanno sotto sequestro. Frattanto ricompare Leon - da sempre innamorato di lei - ed Emma cede anche a lui, andando spesso in carrozza a Rouen (sotto il pretesto di assister a rappresentazioni di opera lirica), con il consenso del consorte, ignaro della tresca. Anche al giovane Emma, disperata, chiede un prestito, ma non ne ottiene che vaghe promesse. Assillata dagli eventi e respinta dagli amanti, Emma induce un apprendista che lavora in farmacia a darle dell'arsenico. E non le resta che il suicidio, davanti al marito sbigottito e incredulo che ancora l'ama teneramente.

Versione originale in francese con sottotitoli in italiano

Programma

In collaborazione con il Teatro della Voce