Simbologia del labirinto

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Il labirinto, presente nalla storia dell’uomo da circa 4'000 anni, può essere ritenuto un’immagine primordiale, che si manifesta attraverso i simboli. Compierne il percorso aveva, nel mondo pagano, lo scopo di allontanare le influenze maligne, divenuto nei secoli una sorta di ponte tra realtà fisica e metafisica, tra ragione e fede e tra luce ed ombra. Durante il Medioevo il labirinto assunse, all’interno delle cattedrali gotiche, una diversa valenza simbolica trasformandosi da simbolo pagano a simbolo religioso
Tale valenza non è comprensibile se non alla luce del particolare momento storico: “per l’uomo medioevale, ciò che noi siamo soliti chiamare simbolo, è la sola definizione obiettivamente valida della realtà” (Otto Von Simson, "La Cattedrale gotica: il concetto medioevale di ordine", Il Mulino, Bologna 1988).
Il labirinto? Una bella metafora della vita.

In questo mondo affascinante, ci guiderà, anche attraverso l’ausilio di immagini, Ileana Benati Mura, scrittrice, studiosa di simbolica, nata a Milano, ora residente a Coldrerio.

Invito