La crescita economica cinese:

passato, presente e futuro

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

USI - Università della Svizzera italiana
Via Giuseppe Buffi 13
6900 Lugano
+41 (0)58 666 40 00
[email protected]
www.usi.ch

Extra

Per motivi organizzativi è richiesta l’iscrizione tramite formulario online
www.sfi.ch/seminarzilibotti

I posti sono limitati e le iscrizioni saranno considerate in base all’ordine di inoltro.

USI, Servizio comunicazione e media: 
www.press.usi.ch 
Twitter: @USInews
Tel +41 (0)58.666.47.92,
Fax +41 (0)58.666.46.19 
E-mail: [email protected]

Alla conferenza parlerà Fabrizio Zilibotti, professore ordinario di macroeconomia all'Università di Zurigo e direttore scientifico dell'UBS Center of Economics in Society.
Nella prima decade del secondo millennio, il reddito pro-capite della Cina è cresciuto a un tasso annuo del 9.5%, producendo un miglioramento degli standard di vita medi della popolazione dell’ordine di due volte e mezzo. Negli ultimi cinque anni il motore dell’economia cinese ha invece segnato il passo. Anche se la crescita rimane a tutt‘oggi elevata, il rendimento degli investimenti e la crescita della produttività si sono ridotti drasticamente. Quali fattori spiegano prima il boom cinese e poi le crescenti difficoltà? Siamo di fronte alla fine del miracolo economico cinese, a un rallentamento fisiologico o più semplicemente a un aggiustamento temporaneo che sarà seguito da un nuovo boom? E qual è il ruolo del sistema bancario e finanziario nell’evoluzione della crescita cinese?
Questi sono i temi che verranno affrontati. 

Immagine: flickr.com – Barcelona Graduate School of Economics (GSE)

La conferenza è organizzata dallo Swiss Finance Institute, in collaborazione con l'Associazione Bancaria Ticinese e l'USI.  

Relatore: prof. Fabrizio Zilibotti