Il Gioco nei Dipinti Antichi

Sentire l'arte

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Galleria Canesso
Piazza Riforma 2
6900 Lugano
+41 (0)91 682 89 80
[email protected]
www.galleriacanesso.ch

Extra

Orari d'apertura:
Lunedì-venerdì 10.00-18.00
Sabato 10.00-17.00

La nuova proposta della Galleria Canesso Lugano per il ciclo Sentire l’Arte è incentrata sull’intrigante tema del gioco, la cui rappresentazione in arte ha origini antichissime e può avere innumerevoli declinazioni. Nelle opere in mostra ritroviamo un importante filone pittorico legato al gioco d’azzardo e al gioco da strada.

Lista delle opere:
- Pietro Ricchi (Lucca, 1606 - Udine, 1675), I giocatori di morra, olio su tela, 76 x 111 cm
- Giacomo Ceruti (Milano 1698 - 1767), Soldati che giocano a carte, olio su tela, 196 x 143 cm
- Antonio Joli (Modena, 1700 circa - Napoli, 1770), Il gioco della pallamaglio nei giardini di Palazzo Barberini a Roma, olio su tela, 63 x 91 cm

Sono anche esposti in mostra:
- “Bando sopra il Bollo delle Carte, e Prohibitione del gioco de Dadi”, editto emanato da Papa Urbano VIII, Roma, 1627
- Il gioco della Quadriglia, scatole e gettoni realizzati da Mariaval le Jeune, 1720 ca.

Cura e coordinamento organizzativo: Chiara Naldi