Quella carta velina variopinta

Festival Poestate 2017

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Poestate
Casella postale 4510
6900 Lugano
[email protected]
www.poestate.ch

Extra

Buvette
dalle 18.00 in avanti

Tavoli libri 
Libreria Dietro l’Angolo, Lugano
Edizioni Fontana

Installazione video scenografica
Apollinaire tra arte e parola

La magia e la grandezza del Festival Poestate è nella sua straordinaria composizione di ospiti e proposte.

Ospiti di fama internazionale insieme ad autori emergenti, letture e conferenze classiche insieme a performance sperimentali e d'avanguardia nelle varie espressioni artistiche, ma anche eccellenti collaborazioni istituzionali pubbliche e private per una progettualità culturale globale forte e intensa.

Pietro De Marchi presenta a Poestate la sua ultima raccolta di poesie, La carta delle arance, in un incontro con Stefano Vassere.

Locandina Poestate 2017

Poestate, il  primo e più importante festival internazionale di letteratura del Cantone Ticino, fondato a Lugano nel 1997 da Armida Demarta, è un progetto culturale indipendente, multipolare e multidisciplinare.

Pietro De Marchi, nato a Seregno (MI) nel 1958, vive dal 1984 a Zurigo, dove insegna letteratura italiana all’università. Ha pubblicato vari studi di carattere filologico e critico, tra cui l’edizione delle Poesie milanesi di Francesco Bellati (Milano, All’insegna del Pesce d’Oro, 1996) e i due volumi Dove portano le parole

Stefano Vassere è direttore delle Biblioteche cantonali e del Sistema bibliotecario ticinese. Da molti anni è docente di Semiotica e Teoria dei linguaggi al Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche Luigi Sacco dell’Università degli Studi di Milano.