I mondi immaginari e il gioco

Atelier per ragazzi

Quando e Dove

Prezzo

Il costo di partecipazione per atelier a CHF 5.-
Per la partecipazione ai tre laboratori a CHF 12.-

Gli interessati sono pregati di annunciarsi al Museo
al numero telefonico +41 (0)91 821 85 18
E-mail: [email protected]

Promotori

Villa dei Cedri
Piazza san Biagio 9
6500 Bellinzona
+41 (0)58 203 17 30
[email protected]
www.villacedri.ch

Extra

Ciclo di laboratori per ragazzi dai 5 agli 11 anni, organizzato in tre incontri distinti e autonomi.
Su iscrizione, massimo 12 partecipanti. 

Partendo da immagini e materiali che rappresentano mondi fantastici, luoghi da scoprire e avventure, i partecipanti realizzeranno un gioco di società.

Un progetto dell’architetto Silvia Ducart per esplorare, costruire e creare tutti insieme nuovi mondi e universi fantastici.

I laboratori intendono favorire la scoperta, l’esplorazione e la creazione di luoghi fantasiosi, dinamici e interattivi, trasformando lo spazio individuale in uno spazio condiviso.

Silvia Ducart lavora come architetto indipendente e vive tra Zurigo e Lugano.
Dal 2011 al 2015 ha collaborato al progetto KIDS – Crescere con l’architettura, organizzato da i2a Istituto internazionale d’architettura di Vico Morcote. Sempre nella stessa sede, tra il 2011 e il 2013 ha condotto laboratori estivi tematici per ragazzi.

Ha organizzato progetti didattici presso la Scuola elementare e dell’infanzia di Massagno (Costruiamo la nostra aula, 2012) e la scuola elementare di Monte Carasso (Costruiamo il nostro spazio, 2012-13). Uno dei laboratori svolto con gli allievi nel 2016 e intitolato I bambini e i loro desideri per gli spazi liberi, è stato promosso dagli uffici federali ARE / UFAB / UFAM e proposto in altri quattro comuni svizzeri, in collaborazione con il Comune e la Scuola elementare di Monte Carasso info.clic e Zhaw Zürich. Il progetto era parte dell’iniziativa Anno del giardino 2016.

Dal 2015 conduce laboratori didattici presso lo Spazio Morenal di Monte Carasso, con la partecipazione degli architetti Victoria Diaz Saravia e Debora Bonanomi.

Immagine: Flickr.com - evil_mel