Il riformatore del mondo

Nuova produzione e.s.teatro

Quando e Dove

Prezzo

CHF 20.-
CHF 15.- ridotto

Promotori

Teatro Il Cortile e.s. teatro
Via Boscioro 18
6962 Viganello
+41 (0)91 922 22 00
[email protected]
www.ilcortile.ch

Extra

Prenotazioni:
[email protected]

Di Thomas Bernhard
Regia di Emanuele Santoro

Durata: 80‘


Il riformatore del mondo è l'autorappresentazione di un vecchio delirante che si atteggia a coscienza del pianeta degradato e a nuovo ordinatore di questo caos. La tragicomica figura di intellettuale rancoroso che da subito ci cattura con la sua scarnificante ironia e ci inquieta per la sua evidente e terribile solitudine. Un ritratto sarcastico, impietoso, raccapricciante, privo d'indulgenza e di complicità. È una creatura apparentemente acida e crudele, torturato e torturatore che alla fine però denuncia, e si scopre, in una profonda ed infinita sofferenza interiore, consapevole di trovarsi in un mondo senza trascendenza, senza Dio, senza un valore alto che non lo renda inutile.
Come un po' tutte le opere di BernhardIl riformatore del mondo è quasi un monologo, dove la parola è la vera protagonista della scena. Parola che non evoca ma scava, penetra a spirale dentro di noi, con le sue ripetizioni, ritorni, incisi, rafforzamenti e ribattute che ci fanno accettare un grado della nostra inquietudine e impotenza, solo per essere, una volta abituati, catapultati più avanti, a gradi più elevati.

Con Emanuele Santoro e Valentina Barri

Assistente alla regia: Roberto Albin
Scenografia e progetto luci: Emanuele Santoro