Forse la stampa scritta non morirà... Web, carta e servizio pubblico: dove va il giornalismo?

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

CORSI Società cooperativa per la Radiotelevisione svizzera di lingua italiana
Via Canevascini 7
6900 Lugano
+41 (0)91 803 60 17
[email protected]
www.corsi-rsi.ch
ATG - Associazione Ticinese dei Giornalisti
Via Lugano 4F
6500 Bellinzona
+41 (0)91 966 34 51

Extra

Iscrizioni:
[email protected]
+41 (0)91 803 65 09

Mario Calabresi, Reto Ceschi e Matteo Caratti, sono gli ospiti del dibattito pubblico Forse la stampa scritta non morirà... Web, carta e servizio pubblico: dove va il giornalismo?

A dispetto di chi aveva già pronosticato la sua prossima scomparsa, il giornalismo su carta resiste, anzi rilancia. Riviste emigrate online tornano in tipografia, testate digital only escono anche in versione cartacea, quotidiani come La Stampa, La Repubblica e il Fatto Quotidiano lanciano nuovi inserti d'approfondimento su carta.

Quale futuro, dunque, per il giornalismo? È il tema attorno al quale ruoterà il dibattito moderato dalla giornalista Natascha Fioretti e organizzato in collaborazione dall'ATG (Associazione ticinese dei giornalisti) e dalla CORSI (Società cooperativa per la Radiotelevisione svizzera di lingua italiana). Dibattito che intende anche mettere in luce quale ruolo gioca il servizio pubblico radiotelevisivo in un panorama mediatico sempre più complesso, frammentato e con più scarse risorse per tutti.

Locandina

Relatori:
Mario Calabresi, direttore del quotidiano La Repubblica
Reto Ceschi, responsabile informazione RSI
Matteo Caratti, direttore del quotidiano La Regione

Moderatrice:
Natascha Fioretti, giornalista