Potere e Pregiudizio.

Xenofobia e filosofia.

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Biblioteca Cantonale Locarno
Via Cappuccini 12
6600 Locarno
+41 (0)91 759 75 80
[email protected]
www.sbt.ti.ch/bclo

Extra

Segue aperitivo

La Biblioteca cantonale di Locarno e la Fondazione Max Horkheimer hanno il piacere di invitarla all’incontro, a cura di Nicola Emery, sul tema "Potere e Pregiudizio. Xenofobia e filosofia".

II pregiudizio in senso distruttivo, quel pregiudizio che ebbe una parte attiva nelle grandi conquiste e catastrofi della storia e che oggi non è affatto scomparso, rientra in ciò che deve cambiare. Esso fa della coscienza reificata un tribunale dove il verdetto è già stato emanato a priori, qualunque cosa possa dire l’imputato. Il discorso di una parte e quello dell’altra, la requisitoria e la difesa, l’intera procedura sono un’illusione. Per quanto funzioni, il rapporto fra gli uomini si svuota. Con la sola tecnica non si può conquistare il cielo (...). Se la verità è il fine a cui il pensiero, così come fu

concepito da Kant, deve avvicinarsi in un processo infinito,Il giudizio sclerotizzato costituisce il suo principale ostacolo. (Max Horkheimer, Über das Vorurteil (1961))

Programma