Concerto in commemorazione del 250esimo dell'organo Reina di Mendrisio

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Fondazione Prioria della Torre
CP 148
6532 Castione
+41 (0)91 220 20 06
[email protected]
http://www.fondazionedellatorre.com/

Extra

Alla fine del concerto sarà offerto un rinfresco nella corte della Chiesa. 

Recital di Stefano Molardi, concertista e professore al Conservatorio di Lugano.

La Fondazione Prioria della Torre ha, trai suoi compiti, anche quello di tutelare e valorizzare il patrimonio culturale della chiesa di San Sisinio, a Mendrisio. Organizza e finanzia, da vari anni, eventi e concerti che sono sempre ben frequentati. Nel 2017, e con scadenza biennale, è stato istituito il primo Concorso d’organo antico del Cantone Ticino.

L’organo Reina, opera di Antonio Reina di Como, si trova nella Chiesa di San Sisinio dal 1768. Catalogato tra gli organi antichi più pregiati del Cantone è protetto dai Beni Culturali. Si tratta di uno strumento raro e prezioso. Ha 560 canne in totale. La tastiera e la pedaliera ridotte e la prima ottava corta, vale a dire incompleta, come peraltro è abituale negli strumenti di costruzione italiana, perché anticamente non si suonava in tutte le tonalità e si volevano evitare le canne alte, costose e ingombranti. Tra le peculiarità riconosciute a quest’organo, sono da indicare il suono cristallino e un registro di flauto tra i migliori in Svizzera.

Stefano Molardi è un affermato organista, musicologo, clavicembalista, direttore d’orchestra di origine cremonese. Ha studiato musica con personalità di spicco quali Ewald Kooiman, Stembridge,Vogel, Tagliavini e Michael Radulescu. Numerosi i riconoscimenti conseguiti, sia a livello nazionale, sia internazionale in vari concorsi di Organo. Il Mo. Molardi suonerà brani di J.S.Bach (1685-1750) e di altri compositori dello stesso periodo.

Immagine: Flickr.com - Jason Weinberger