La bella addormentata nel bosco

Il Castello incantato

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Teatro dei Fauni
Via alla Scuola 10
6600 Locarno
+41 (0)79 331 35 56
[email protected]
www.teatro-fauni.ch

Per il 20º anniversario del festival si è voluto richiamare anche artisti che ne hanno fatto la storia, vengono soprattutto dalla Svizzera e dall’Italia, ma anche da Argentina e Spagna. Burattini, marionette, ombre, disegni di sabbia che diventano specchio e parodia dell’umanità, invadono le piazze, le rive del lago, i monti, con le loro buffe andature.

L’antica fiaba rivive la sua poesia in un gioco elegante. Un’ambientazione medioevale guida gli spettatori all’incontro con l’incanto. Il tono gentile si fonde con il risveglio dei luoghi e delle marionette. Si dice d’un bosco fatato ed eccolo sorgere a protezione del palazzo. Cala il ponte levatoio… esce il Re con i suoi cortigiani. Tutti i temi della vicenda – dalla nascita della bambina alla cerimonia dei doni, dal malvagio sortilegio al finale risveglio – sono ripercorsi in un intrecciarsi di marionette e narrazioni con musiche originali. Gino Balestrino, burattinaio e attore genovese, scrive: “A tutti cerco di parlare, perché ognuno, grande o piccino che sia, ci trovi un po’ di poesia.

Spettacolo di e con Gino Balestrino 

Immagine: www.ginobalestrino.it