Filosofia e felicità

Dante come specchio dei dibattiti scolastici del suo tempo

Prezzo

CHF 80.- 

Promotori

Istituto di Studi Filosofici
Via Buffi 13
6900 Lugano
+41 (0)58 666 45 77
[email protected]
www.isfi.ch

Extra

L'aula dove si terrà il corso sarà comunicata in loco.

Per iscriversi al corso contattare la Segreteria dell'Istituto di Studi Filosofici entro lunedì 10 settembre 2018:
[email protected]
+41 (0)58 666 45 77

Studenti ordinari della FTL o di altra Università svizzera (allegare giustificativo/ tessera studente): gratuito.

Studenti uditori della FTL, studenti e ricercatori di università straniere, alumni FTL, beneficiari AVS e AI (allegare giustificativo): 50% di sconto

Dove

FTL - Facoltà di Teologia di Lugano
Via Giuseppe Buffi 13
6900 Lugano
Vedi sulla mappa

17.09.2018

dalle 14:30 alle 16:15

18.09.2018

dalle 09:30 alle 12:15
dalle 14:30 alle 16:15

19.09.2018

dalle 09:30 alle 12:15
dalle 14:30 alle 16:15

20.09.2018

dalle 09:30 alle 12:15
dalle 14:30 alle 16:15

21.09.2018

dalle 09:30 alle 12:15

Quali tesi filosofiche si nascondono sotto i versi di Dante? Qual'è il rapporto tra la poesia, il linguaggio e la filosofia? In che modo Dante si fa portavoce delle questioni del suo tempo? 

Attraverso l'analisi di alcuni luoghi del Convivio e della Commedia, il corso propone un diverso accesso ai dibattiti scolastici della fine del XIII e degli inizi del XIV secolo, e al modo in cui Dante ripensa il rapporto tra poesia, filosofia e teologia.

Il corso sarà tenuto dal Prof. Pasquale Porro.

Programma

Pasquale Porro
Professore ordinario di Storia della filosofia medievale presso l'Università degli Studi di Bari Aldo Moro e dal settembre 2013 è Professeur de Classe Exceptionnelle d'Histoire de la Philosophie Médiévale a Sorbonne Université di Parigi.