Margarete

FIT Festival

Quando e Dove

Prezzo

Prezzo intero CHF 20.-
Ridotto partner FIT CHF 15.-
Fino a 20 anni CHF 15.-
 Fino a 14 anni CHF 12.-
Tessera FIT CHF 15.-

Promotori

FIT Festival Internazionale del Teatro e della scena contemporanea
6900 Lugano
+41 (0)91 225 67 61
[email protected]
www.fitfestival.ch

Extra

Dalle 21:30 cena Tematica la Polonia in tavola al Bee.Mauri a Lugano

Prima nazionale | Durata: 1h | Polonia | In inglese con simultanea in italiano | 16 persone a replica

Dopo aver trovato un set di 64 bobine di pellicola da 8 mm in un mercatino delle pulci della Germania settentrionale, Turkowski ha realizzato una performance, un video storytelling show ispirato alle immagini che ha trovato e alla vita della donna che rappresentavano.
I video, nella loro ordinarietà sono straordinari e sono stati realizzati da una donna della Germania dell’Est, Margarete Ruhbe. Le vacanze, le attività ricreative sponsorizzate dall’azienda, le passeggiate nei boschi. A volte semplici paesaggi.
Quello che è fantastico vedere sono gli abiti, le auto, gli edifici nei lontani anni ‘60 dove ritroviamo integra tutta l’estetica comunista della metà del secolo.
La performance di Turkowski dipende dall’immagine, considera il “mondo” in cui questi video sono stati realizzati. Le immagini creano un ritratto di una vita nel mondo perduto del blocco orientale.
Si potrebbe obiettare che c’è qualcosa di incredibilmente invasivo in un lavoro che coinvolge così profondamente la vita di qualcun altro.Ma nelle mani di Turkowski il lavoro è gentile pieno di curiosità e di generosità. Turkowski dimostra un reale interesse per il suo soggetto tanto che alla fine si realizza un vero incontro con Margarete.
Questo spettacolo dimostra che il banale può generare qualcosa di incredibilmente convincente, Margarete crea empatia mentre il regista guida il pubblico attraverso il tentativo di immaginare la sua vita.
Anne Bogart descrive il teatro come una palestra per l’anima, dove sia gli artisti che il pubblico praticano l’empatia.
Questo spettacolo ricorda al pubblico che “entrare in empatia” è un’azione, non semplicemente un sentimento magico che appare. L’empatia richiede ascolto, attenzione, ricerca e immaginazione. E in Margarete i frutti di tale lavoro, siedono davanti a ogni spettatore quando partecipa a questo spettacolo.

Con aperitivo e brunch offerto e bar a offerta libera.

di e con Janek Turkowski
video Margarete Ruhbe, Martyna Glowacka, Adam Ptaszynski, Marcin Piatkowski, Janek Turkowski
set design Wieslawa Turkowska, Janek Turkowski
musica Roger Anklam, Przemek Radar Olszewki
traduzione Jeannette Boettcher, Marcin Piatkowski, Andrzej Wojatasik