Jose Luis Gonzàlez Uriol in concerto

Rassegna organistica della Svizzera italiana

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Extra

Dove

Chiesa dei SS. Bernardino e Girolamo
6513 Monte Carasso
6513 Monte Carasso
Vedi sulla mappa

21.09.2018

dalle 20:30

La Rassegna Organistica della Svizzera Italiana, ospita  il rinomato specialista della musica antica per tastiera,  Josè Luis Gonzàlez Uriol  a Monte Carasso. 

Programma

A. de Cabezón (1510 – 1566) : diferencias sobre la gallarda milanesa
A. Carreira (1525 – 1589): Cançao a 4 glosada
F. Correa de Arauxo : (1584 – 1654):  Tiento de IV tono a modo de canción
A. de Sola : tiento de IV tono
tiento partido de mano derecha
Anonimo Sec. XVII : tono III - verso; dança; Alemanda; verso; Africa; presto
Musica de las reducciones jesuíticas en America del Sur 
J. Cabanillas (1644 – 1712):  tiento de falsas de IV tono corrente italiana
R. Ferreñac (1763 – 1832): minue con variaciones
J. Lidón (1752 – 1827):  allegro

Locandina

José Luis Gonzalez è cattedratico emerito di organo e clavicembalo al Conservatorio Superior de Musica di Saragozza, dove è nato. A livello internazionale è riconosciuto uno specialista della musica antica per tastiera. Ha perfezionato i suoi studi musicali sotto la guida di Monteserrat Torrent, Macario Santiago Kastner, Luigi Ferdinad Tagliavini, e Gustav Leonhardt. Invitato nei festival internazionali e dai centri musicali piùu prestigiosi, si è esibito nei cinque continenti. Come specialista di musica antica spagnola ha realizzato numerose incisioni discografiche tra le quali C.D. dedicati a Antonio de Cabezon, Pablo Bruna, Domenico Scarlatti, José Ferrer e Carlos SeixasOrganista titolare degli Organici Storici  "José de Sesma" del Patio de la Infanta e dell'organo "Spaeth" della "Real Capilla de Santa Isabel de Portugal" di Saragozza nella festività della Epifania del 2009 è stato nomimato all’unanimità dal "Cabildo Metropolitanio di Saragozza" organista onorario della Cattedrale di Saragozza. Fondatore della sezione di Musica Antica dell’Ituizione "Fernando el Catolico" e direttore artistico del Corso e del Festival di Musica Antica di Daroca dal 1979, è inoltre consulente della Rivista di Musicologia "Nassare". Ha ricevuto la "Cruz de Alfonso X  el  Sabio", la "Medalla de Oro de las Cortes de Aragon" e la "Medalla al Mèrito cultural" del gobierno Aragonés per la sua attività al servizio della musica in Aragona.

Immagine:www. parrocchia-montecarasso.ch