Vivere insieme: relazioni sociali nella società globale

Ciclo di conferenze: Il futuro dell’uomo e l’uomo del futuro

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Associazione culturale Athena
c/o Luca Mombelli via Marcetto 6
6883 Novazzano
+41 (0)79 452 24 27
[email protected]
www.athenacultura.com

Extra

Entrata libero, aperto al pubblico.

Il vivere insieme è un dato intrinseco alla condizione umana. Viviamo insieme gli uni con gli altri in società (nelle varie forme organizzate che quest’ultime ha assunto e assume attraverso i tempi e le culture) non per una scelta (nostra o dei nostri progenitori) ma perché questa modalità di vita sociale si è radicata nelle strutture psicobiologiche e socio-culturali di base della nostra specie. Così come, allo stesso modo, si è radicata in noi quella modalità che ci rende individui e che fa vivere ciascuno come tale. E quanto ci dice l’analisi antropologica lo ritroviamo anche in quella psicologica.

Anche sulla scorta del suo recente volume Vivere insieme (Il Mulino 2017), in tale duplice dimensione della condizione umana, Piero Amerio affronta il problema del vivere insieme nel mondo contemporaneo: un mondo in cui i processi di globalizzazione vanno imponendo profonde modifiche e notevoli problemi alla vita delle comunità sociali e provocando una decisa svolta nell’ esperienza personale. 

Flyer

Piero Amerio
Docteur de recherche all'Università di Parigi e professore di psicologia sociale e di psicologia di comunità all'Università di Torino. È membro del Consiglio Italiano per le Scienze Sociali e presidente della Società Italiana di Psicologia di Comunità. Nel 1996 gli è stato conferito a Montréal il premio alla carriera dalla Association Internationale pour la Diffusion da la Recherche en Psychologie Sociale. Fra le sue numerose opere, Teorie in psicologia sociale (1992); Fondamenti teorici di psicologia sociale (1995); Forme di solidarietà e linguaggi della politica (1996); Il senso della sicurezza (1999); Psicologia di Comunità (2000).