A Carona: case, chiese e cortili

Prezzo

CHF 35.- 
CHF 25.- iscritti FAI 

Promotori

FAI Swiss
via Cortivo 24-28
6900 Lugano
+41 (0)79 842 03 10
[email protected]
www.faiswiss.ch

Extra

Passeggiata ad andamento dolce.

Dove

Galleria La Loggia
Via Principale 29
6900 Lugano
Vedi sulla mappa

06.06.2019

dalle 09:45

FAI Swiss propone una passeggiata a piedi alla scoperta di un tipico borgo ticinese e della sua ricca storia.
Carona, la sua storia e le sue testimonianze d’arte fanno da cornice alle vicende di tante famiglie di artisti che almeno sin dal Quattrocento e fino ai primi dell’Ottocento, prestarono la loro opera in diversi centri italiani e europei. Questi stessi artisti - i Solari, gli Scala, gli Aprile, gli Adami, i Casella - lasciarono pure traccia del loro operato nel loro paese di origine, sia nelle loro dimore, sia negli edifici di culto, tra i cui la Parrocchiale dei Santi Giorgio e Andrea e il Santuario della Madonna d’Ongero. Carona fu anche borgo caro ad una delle artiste più note del Novecento, che seppe affermarsi nel contesto del surrealismo: Meret Oppenheim che proprio qui nella casa di villeggiatura di famiglia, trovò un rifugio sereno anche nei momenti più inquieti della propria esistenza.  

Programma:
09:45
- Ritrovo alla Loggia di Carona
10:00 - Partenza dalla Loggia e visita della Chiesa Parrocchiale di San Giorgio;
10:45 - Nucleo di Carona: via Maistra, con le Case Solari, Casella, Scala, Adami, Aprile (quali interni/quali esterni dipenderà dai proprietari);
11:15 - Piazza Montàa: con visita della Casa Wenger, dove ha vissuto Meret Oppenheim.
11:45 - Santuario della Madonna d’Ongero.
12:15 - a Ciona, Villa Helvetie (1887) dell’architetto Scala (autore del Musée des Beaux Arts a Nizza) per breve visita agli affreschi;
12:30 - Pranzo in giardino.

Maggiori informazioni

Foto Alessandro Rabaglio - lugano.ch