Le mogli di Hermann Hesse: Ruth Wenger, la cantante

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Museo Hermann Hesse
Torre Camuzzi
6926 Montagnola
+41 (0)91 993 37 70
[email protected]
www.hessemontagnola.ch

Extra

Entrata libera; donazione volontaria.

La conferenza si terrà in lingua tedesca.

Dove e Quando

Sala Boccadoro
Vicolo dei Somazzi 4
6926 Montagnola
Vedi sulla mappa

21.09.2019

dalle 17:30

Ruth Wenger (1897–1994) è cresciuta a Delsberg e a Basilea dove si formò come cantante. Nel 1919, la famiglia Wenger acquistò una casa di vacanza, Casa Costanza, nel villaggio di Carona, chiamata in seguito da Hesse «la casa del pappagallo» da un aff resco presente sul frontone della casa. A Carona, durante l’estate del 1919, in occasione di un’escursione con amici, Hermann Hesse conobbe Ruth Wenger da più vicino. A livello letterario questo episodio ispirò il capitolo «Il giorno di Careno» nel racconto L’ultima estate di Klingsor nel quale si può riconoscere Ruth Wenger nel personaggio della «rossa Regina delle Montagne».

Pochi mesi dopo ne seguì una storia d’amore, che portò Hesse a scrivere nel 1922 le fi abe d’amore Le trasformazioni di Piktor che dedicò a Ruth. Si sposarono infi ne nel gennaio del 1924 a Basilea. Il matrimonio durò solo tre anni, durante i quali gli sposi non vissero mai insieme. La relazione a distanza, essenziale per Hesse, contrariava invece la giovane Ruth Wenger, che desiderava più vicinanza e una famiglia.

Programma 2019

Bärbel Reetz illustrerà questo breve ma appassionato e doloroso matrimonio, basandosi su documenti in parte inediti.
Accompagnamento musicale: Davide Macaluso (pianoforte) e Lorenza Donadini (soprano)

Hermann Hesse a Montagnola, 1935. Foto Martin Hesse - copyright Martin Hesse Erben