Memoria del sublime

Il paesaggio nel secolo XXI

Quando e Dove

Prezzo

CHF 10.- / Euro 9.-
CHF 7.- / Euro 6.- (ridotto)

Promotori

Villa dei Cedri
Piazza san Biagio 9
6500 Bellinzona
+41 (0)58 203 17 30
[email protected]
www.villacedri.ch

Extra

Mercoledì, giovedì e venerdì 14:00 – 18:00
Sabato, domenica e festivi 10:00 – 18:00
Lunedì e martedì chiuso

Il Museo Villa dei Cedri  propone, il 2 giugno 2019 alle ore 14.00, nell’ambito della mostra,  un ciclo di appuntamenti creativi, rivolto ai più piccoli, per scoprire il modo in cui gli artisti contemporanei hanno rappresentato il concetto di paesaggio. Un’occasione per osservare le opere, coglierne gli aspetti più significativi e infine trasformarsi in piccoli artisti.

Numero di posti limitato, per iscrizioni contattare il Museo Villa dei Cedri :
al numero di telefono: +41 (0)58 203 17 30
alla mail: [email protected]

CHF 5.-  merenda inclusa

Nella stessa giornata sarà possibile seguire una visita guidata compresa nel prezzo del biglietto

Maggiori informazioni

Patrimonio naturale e culturale, il paesaggio racconta il nostro tempo: il rapporto dell’uomo con la natura, le trasformazioni architettoniche e le innovazioni tecnologiche che modificano l’ambiente in cui viviamo e ne mutano la nostra percezione.

Il paesaggio concretizza anche le nostre sensazioni fisiche e aspirazioni spirituali. Per gli artisti di ieri come di oggi, è innanzitutto creazione dell’immaginazione e frammento d’intimità. Di fronte all’urgenza delle questioni ambientali, l’arte risponde con un ritorno alla percezione romantica della natura e, in una certa misura, al senso del Sublime – questa forma di innamoramento dell’ambiente che ci circonda, accompagnata dalla coscienza della sua fragilità e nel contempo della sua forza travolgente.
L’esposizione «Memoria del Sublime» ci invita a viaggiare sulle tracce di un mondo – naturale, artificiale o virtuale – in costante metamorfosi che incanta per la sua bellezza.

Locandina

Darren AlmondChristiane BaumgartnerStefania BerettaAlan BoganaJulian CharrièreFrédéric ClotAndrea Gabutti,  Alain Huck, Axel HütteMonica Ursina JägerClaudio MoserMariele NeudeckerQuayolaDidier RittenerMarco ScortiAnnelies ŠtrbaJanaina TschäpeEster Vonplon.

Immagine: Darren Almond (*1971), "[email protected] Verde", 2013, chromogenic print, 121.2 x 121.2 cm, courtesy the artist & Galerie Xippas