Orchestra della Svizzera italiana

OSI al LAC

Quando e Dove

Prezzo

CHF 80.- categoria 1
CHF 60.- categoria 2
CHF 45.- categoria 3
CHF 30.- categoria 4

Promotori

Orchestra della Svizzera italiana
Via Canevascini 5
6900 Lugano
+41 (0)91 803 93 19
[email protected]
www.osi.swiss

Extra

Prevendita online

Informazioni e prevendite:
Biglietteria LAC
+41 (0)58 866 42 22

Ma - Do: 10:00 – 18:00 (telefoni attivi dalle 12:00)
Lunedì chiuso
Nei giorni con spettacoli serali in programma la chiusura del centro culturale è prevista mezz’ora dopo la fine della rappresentazione

Il primo concerto nell’ambito della Stagione OSI al LAC è affidato all’insigne direttore d’orchestra russo Alexander Vedernikov, ben conosciuto anche a Lugano e attualmente direttore musicale dell’Opera nazionale danese di Copenhagen. Vedernikov interpreta nella seconda parte della serata la grande Sinfonia in re minore di César Franck, la più importante sinfonia francese dopo la Fantastica di Berlioz, mentre già nella prima parte accompagnerà il brillante violoncellista tedesco-canadese Johannes Moser impegnato in un’inusuale duplice veste d’interprete: inizialmente eseguirà un classico del tardo romanticismo, il primo Concerto di Camille Saint-Saëns, per poi passare a sonorità ben diverse con un brano per violoncello elettrico del compositore contemporaneo messicano Enrico Chapela Barba dal titolo Magnetar, la stella di neutroni dall’enorme campo magnetico. Il brano commissionato dalla Los Angeles Philharmonic, dalla City of Birmingham Symphony Orchestra e dalla Orquesta sinfonica do Estado de Sao Paulo, mescola influenze rock, metal, reggae, progressive e jazz. 

Programma:

Camille Saint-Saëns
Concerto per violoncello e orchestra n. 1 in la minore

Enrico Chapela Barba
Magnetar, concerto per violoncello elettrico e orchestra

César Franck
Sinfonia in re minore

Alexander Vedernikov, direzione
Johannes Moser, violoncello

Immagine fornita dal promotore