Avi Avital Play&Conduct

OSi in Auditorio

Prezzo

CHF 45.- posto centrale
CHF 40.- posto laterale

Promotori

Orchestra della Svizzera italiana
Via Canevascini 5
6900 Lugano
+41 (0)91 803 93 19
[email protected]
www.osi.swiss

Extra

Dove e Quando

RSI - Auditorio Stelio Molo
Via Canevascini
6900 Lugano
Vedi sulla mappa

23.01.2020

dalle 20:30

Uno strumento poco noto nelle grandi sale da concerto sinfoniche, il mandolino, è il gran protagonista di questo concerto. L’israeliano Avi Avital ha tolto il mandolino dai gruppi folclorico-amatoriali e lo ha fatto diventare uno strumento di successo nelle sale da concerto in svariate combinazioni: elaborando musiche di grandi autori (a Lugano eseguirà concerti di Vivaldi e Bach), trascrivendo musiche popolari romene e georgiane (Bartók e Tsintsadze), commissionando nuovi concerti, come quello del connazionale Avner Dorman. Vital avrà la possibilità di duettare con Duilio Galfetti, violinista dell’OSI con un non comune talento virtuosistico per il mandolino.

Antonio Vivaldi
Concerto per mandolino, archi e basso continuo in re maggiore RV 93 (arr. A. Avital)

Johannes Sebastian Bach
Concerto per mandolino, archi e basso continuo in re minore BWV 1052 (arr. A. Avital)

Johannes Sebastian Bach
Concerto per due mandolini, archi e basso continuo in re minore BWV 1043 (arr. A. Avital)

Avner Dorman
Concerto per mandolino e archi

Béla Bartók
Danze popolari rumene per mandolino e archi (arr. A. Avital)

Sulkhan Tsintsadze
Sei miniature su canti popolari della Georgia per mandolino e orchestra d'archi

Orchestra della Svizzera italiana
Avi Avital
Play&Conduct
Mandolino

Solista Duilio Galfetti mandolino

Immagine fornita dal promotore