Da Comologno al mondo, Bixio Candolfi senza confini

Omaggio a cento anni dalla nascita

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Biblioteca Cantonale Lugano
Viale Carlo Cattaneo 6
6900 Lugano
+41 (0)91 815 46 11
[email protected]
www.sbt.ti.ch/bclu

Extra

Orari d'apertura:
LU 13:00 / 18:30
MA-ME-GI-VE 09:00 / 18:30
SA 09:00 / 16:00

Dove e Quando

Biblioteca Cantonale
Viale Carlo Cattaneo 6
6900 Lugano
Vedi sulla mappa

25.11.2019 - 11.01.2020

Tutto il giorno

L’esposizione ha potuto essere realizzata grazie al copioso materiale, donato alla Biblioteca dai famigliari nel corso del 2018, che ha integrato un piccolo nucleo già esistente, a suo nome, dal 1991. Attraverso scritti, immagini, lettere, articoli, testi vari, libri, emergono le attività professionali e le passioni di Candolfi: dal docente al collaboratore radiofonico, dal calciatore al cinefilo, dal giornalista sportivo al dirigente radiotelevisivo, dal difensore dell’identità locale al promotore di scambi culturali internazionali.

Il rapporto con scrittori, come Vittorio Sereni, Giovanni Orelli e Eros Bellinelli, ai quali Candolfi era legato da grande affinità e amicizia, e quello con altri uomini di cultura, fra cui Bruno Migliorini e Max Frisch, è concretamente testimoniato dalla corrispondenza. Particolare risalto è dato alla famosa e apprezzata trasmissione La costa dei barbari, creata da Bixio Candolfi e Gabriele Fantuzzi, di cui sono esposti copioni, documentazione a stampa, lettere degli ascoltatori e una selezione dal fondo librario di oltre 200 volumi di linguistica. 

Immagine fornita dal promotore