Tre manoscritti medievali rubati nell'Ottocento

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

RECEPTIO Research Centre
Viale Castagnola 27
6900 Lugano
www.receptio.org

Extra

 Prenotazione dei posti: RSVP

 

Dove e Quando

RECEPTIO Research Centre
Viale Castagnola 27
6900 Lugano
Vedi sulla mappa

22.01.2020

dalle 19:00

Nella seconda metà dell'Ottocento, scompaiono dalle biblioteche nazionali di Francia e d'Inghilterra preziosi manoscritti medievali: tutti contengono lo stesso testo (un bestiario in anglo-normanno, scritto nel 1210 da Guillaume le Clerc) e tutti sono riccamente decorati da miniature. Solo uno di essi riappare, accuratamente impacchettato, sul tavolo del direttore della Biblioteca Nazionale, a Parigi, nel 1878, accompagnato da una nota: "restituzione dopo decesso". Nel corso della conferenza, verranno presentati i manoscritti sottratti, i metodi messi in atto dai ladri per sottrarre indisturbati i codici e verranno indicati i possibili colpevoli, sebbene il mistero sull'identità degli autori dei furti sia ancora fitto, per quel che riguarda l'ultimo furto, pare che si sia trattato di un vero e proprio atto di guerriglia intellettuale perpetrata dai Prussiani ai danni dei Francesi.


 

Immagine fornita dal promotore