Duo nuevo, violino e chitarra

L'Estro armonico - VI edizione - Musica Felix Mendelssohn&Co.

Quando e Dove

Prezzo

Ingresso ad offerta libera sino ad esaurimento posti

Promotori

Associazione culturale 753 ArteBellezza
via Orico 11
6500 Bellinzona
[email protected]
www.753artebellezza.ch

Nato proprio a Bellinzona nel 2015 da un’idea di Marco Pisoni e concretizzato da Grazia Galletta, Presidente di 753ArteBellezza, il progetto permea tutta la produzione musicale dell’Associazione in Svizzera, attraversando molti degli eventi per la Cultura di Prossimità, che costituisce la finalità prima della sua attività, realizzando eventi per l’inclusione nella musica colta di tutte le persone svantaggiate o in situazioni di fragilità per età, censo, disabilità, educazione, domicilio.
La stagione de L'Estro armonico 2020 rappresenta la naturale prosecuzione del percorso biennale lungo le sinfonie giovanili per archi del quattordicenne Felix Mendelssohn Bartholdy iniziato nel 2019.

La rassegna nella Chiesa di San Biagio si apre con il Duo nuevo di Piercarlo Sacco (violino) e Marco Pisoni (chitarra), i quali omaggeranno Mendelssohn e Beethoven eseguendo le trascrizioni per chitarra di uno dei più grandi compositori per chitarra della storia: Francisco Tárrega. Seguiranno le Danze rumene di Bela Bartók, la Sonata concertata di Niccolò Paganini, il Tango nuevo di Astor Piazzolla per concludere con Schön Rosmarin di Fritz Kreisler.

Locandina

Piercarlo Sacco, allievo di Ivan Krivenski, si diploma giovanissimo presso il Conservatorio di Milano. Dal 1993 al 2001 si perfeziona con Salvatore Accardo, col quale ha collaborato in varie compagini cameristiche. Prix Special du Jury al concorso Y. Menuhin Ville de Paris 1992, svolge da oltre vent’anni attività di concertista che lo ha portato in tutta Europa, America ed Estremo Oriente. Ha conseguito per due anni consecutivi il Diploma di Merito dell’Accademia Chigiana di Siena. Dal 2001 al 2004 collabora come di Primo Violino di Spalla col Teatro Lirico di Cagliari, suonando con direttori quali Maazel, Pretre, Koopman, Hogwood, le cui personalità lo avvicinano alla direzione d’orchestra. Come solista e camerista ha inciso per Sony Classical, Deutsche Grammophon, Dynamic, Hausmusik, RaiTrade, Velut Luna, Cantaloupe Music. Insegna presso la Fondazione Piseri e l’Istituto musicale “Giulio Rusconi” e tiene regolarmente corsi di perfezionamento e masterclass in varie regioni della penisola, Francia e Stati Uniti. Svolge il ruolo di violino solo di Flores del Alma Orquesta Minimal e dell’Ensemble Sentieri Selvaggi, col quale vince la Targa Tenco 2008.

Marco Pisoni, 
diplomato in Chitarra sotto la guida di Mauro Storti presso il Conservatorio di Brescia e ha seguito corsi di perfezionamento a Torino e Firenze con Alirio Diaz ed Oscar Ghiglia. Si è laureato in Musicologia con il massimo dei voti e la lode presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Pavia. Affermatosi in numerosi concorsi nazionali ed internazionali, ha tenuto concerti in tutta Europa, Asia, Sud America e Stati Uniti, interpretando i più importanti concerti del repertorio per chitarra e orchestra. Suona una chitarra Ramírez del 1980. Ha svolto attività didattica e coordinamento in numerosi istituti e istituzioni prestigiose fra cui l’Università IULM di Milano, le Università di San Paolo e di Curitiba in Brasile, la Scuola Civica di Musica “Claudio Abbado” di Milano, IES Chicago presso l’Università Cattolica di Milano, l’Università degli Studi di Milano - Bicocca e l’Istituto musicale pareggiato “G. Puccini” di Gallarate. Dirige l’Istituto musicale “Giulio Rusconi” di Rho e l’Istituto “Sisto Reina” presso il Collegio arcivescovile “A. Castelli” di Saronno. Insegna Chitarra classica e Materie storico teoriche al Jardin musical di Lugano e Bellinzona.

Musiche di Mendelssohn, Paganini, Kreisler, Bartók, Piazzolla       

Immagine: pixabay.com