Shunk–Kender: L’arte attraverso l’obiettivo (1957-1983) | EVENTO SOSPESO

Prezzo

Le tariffe e la lista completa di riduzioni e agevolazioni è consultabile direttamente sul sito del Museo:
Tariffe MASI

Promotori

MASI - Museo d'Arte della Svizzera Italiana
Piazza Bernardino Luini 6
6900 Lugano
+41 (0)58 866 42 40
[email protected]
www.masilugano.ch

Extra

Orari:
- martedì - domenica: 13:00 – 17:00
- lunedì chiuso  

Informazioni per il visitatore:
+41 (0)58 866 42 40
[email protected]

Visite guidate e laboratori creativi:
+41 (0)58 866 42 30
[email protected]  

Dove e Quando

Palazzo Reali
Via Canova 10
6900 Lugano
Vedi sulla mappa

01.03.2020 - 14.06.2020

Tutto il giorno

 Il Museo d’arte della Svizzera italiana presenta negli spazi rinnovati di Palazzo Reali il lavoro dei fotografi Harry Shunk e János Kender che, attraverso le loro fotografie, restituiscono un’inestimabile testimonianza del mondo dell’arte d’avanguardia e dei suoi più celebri rappresentanti: Andy Wahrol, Christo e Jeanne-Claude, Yves Klein, Daniel Spoerri, Niki de Saint Phalle e Jean Tinguely, immortalati a Parigi e New York tra la fine degli anni ‘50 e l’inizio degli anni ’70.
La mostra concepita dal Centre Pompidou di Parigi, in collaborazione con il MASI, è la prima retrospettiva per i fotografi Harry Shunk e János Kender e ne documenta il lavoro quale testimonianza dello spirito di una generazione di artisti interessati alla sperimentazione e alla liberazione sessuale e artistica, costantemente alla ricerca di spazi nuovi e alternativi in cui creare e diffondere la loro arte. Shunk e Kender sono testimoni, ma anche artisti e autori essi stessi, di quel cruciale ventennio del ventesimo secolo.
La natura delle loro immagini è doppia poiché costituiscono tanto una documentazione cruciale quanto un’opera fotografica a sé stante. Si stabilisce in questo modo un capovolgimento fondamentale: la fotografia, definita da Charles Baudelaire nel 1859 come “umile serva delle arti”, diventa qui la loro più vitale compagna.

Immagine:
John Baldessari, Pier 18, New York, 1971
Donazione della Roy Lichtenstein Foundation in memoria di Harry Shunk e János Kender
Foto: Shunk-Kender © J. Paul Getty Trust. Tutti i diritti riservati