Ciclo LAC Incontra: Carlo Goldoni, un teatro in libertà | EVENTO ANNULLATO

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

LAC edu
c/o LAC
6900 Lugano
+41 (0)58 866 42 30
[email protected]

Extra

Dove e Quando

LAC - Sala ex convento - Refettorio
Piazza Bernardino Luini 6
6900 Lugano
Vedi sulla mappa

21.04.2020

dalle 18:00

Stefano Tomassini, Professore allo IUAV di Venezia e all’Università della Svizzera italiana di Lugano, analizza la figura del noto riformatore del teatro italiano. La più vera invenzione di Carlo Goldoni consiste nella revisione dei caratteri tradizionali che furono pensati facendo appello alle tipologie contemporanee delle varie classi sociali, con i loro conflitti, fortemente presenti nella società veneziana e contemporanea.

Nel solco degli studi su attivismo politico e performance, verrà affrontata e indagata la modalità democratica con cui Carlo Goldoni riscatta la vita soffocata dei subalterni attraverso una lingua e una invenzione teatrale capaci di smascherare ciò che nel passato era stato nascosto e silenziato: il volto del performer. A partire dall’intuizione critica di Antonio Gramsci su un Goldoni democratico prima della democrazia, la conferenza presenterà un ampio spettro di teoresi della scena intorno ai valori culturali all’opera nella scoperta del volto dell’interprete, e contro l’uso della maschera, da cui deriva l’esperienza intuitiva di un’idea di democrazia futura come affrancamento culturale e come osservazione e riflessione della differenza nell’incontro mimetico con l’altro.

Maggiori informazioni

Una proposta LuganoInscena in collaborazione con LAC edu. Con Stefano Tomassini

Immagine fornita dal promotore