Il treno fra grafica e design

Quando e Dove

Prezzo

Intero: CHF 10.-
Ridotto: (AVS, AI, studenti, TCS, FAI Sviss, Fai, convenzionati) CHF 7.-
Scolaresche e gruppi di minimo 15 persone CHF 5.-
Metà: Chiasso card
Gratuito: bambini fino a 7 anni, giornalisti, Passaporto Musei svizzeri, ICOM, Visarte, Aiap, associazione amici del m.a.x. museo
Entrata gratuita: ogni prima domenica del mese
 

Promotori

Centro Culturale Chiasso
Via Dante Alighieri 3b
6830 Chiasso
[email protected]
www.centroculturalechiasso.ch

Extra

Orari di apertura:
da martedì a domenica:
dalle ore 10.00 alle ore 12.00
dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Lunedì chiuso
Chiusure giorni festivi:
venerdì 10.04: Venerdì Santo
sabato 11.04: Sabato Santo
venerdì 01.05: Festa del lavoro
Chiusura estiva:
da lunedì 27.02 a lunedì 17.08 compresi

La mostra, che è in programma al m.a.x. museo e allo Spazio Officina, propone un’indagine e una riflessione sul tema dei trasporti con particolare riferimento alla realizzazione alla messa in esercizio della Galleria di base del Ceneri che avverrà nell’autunno inverno 2020. Il trasporto ferroviario è progressivamente assurto a simbolo di spazio di confronto e di scambio per eccellenza. Molti pittori da Joseph Turner nel 1844 al futurista Fortunato Depero nel 1924  hanno raffigurato la locomotiva come il simbolo della velocità e del progresso. La mostra prevederà l’esposizione di manifesti, grafiche litografiche, cartoline, dépliant, orari ferroviari, video, pubblicità e loghi, ricordando il grande grafico svizzero Müller-Brockmann. Sullo sfondo, l’idea che oggi, nell’era della globalizzazione, il treno può contribuire a far emergere la consapevolezza del fatto che tutti noi siamo immersi in una dimensione più aperta e interconnessa.

Immagine fornita dal promotore