ArchiLettura in Live streaming

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

Biblioteca Accademia di architettura
Via Alfonso Turconi 21
6850 Mendrisio
+41 (0)58 666 59 10
[email protected]
www.biblio.arc.usi.ch

Extra

la Biblioteca dell'Accademia di architettura ha il piacere di invitarvi all’ArchiLettura Verso l’Iconoteca, in live streaming sui canali Vimeo e Facebook dell’Accademia di architettura.
La Biblioteca dell’Accademia, attraverso acquisizioni mirate o lasciti collegati a fondi librari o documentari, ha raccolto negli ultimi anni una cospicua collezione di fotografie originali. Si tratta di immagini che documentano architetture e infrastrutture, ma anche paesaggi urbani e naturali catturati dall’obbiettivo con lo scopo di testimoniare il loro valore artistico, costruttivo o culturale. Alcuni scatti lasciano traccia degli stati temporanei ed effimeri delle costruzioni riportando, talvolta inconsciamente, gli effetti irreversibili dell’attività umana sulla conformazione dei territori o dei tessuti urbani. L’insieme delle collezioni costituiscono una cronaca iconica sulle trasformazioni dell’ambiente antropizzato.
Iconoteca (iconoteca.arc.usi.ch<https://iconoteca.arc.usi.ch/>) è una piattaforma digitale ideata e sviluppata dalla Biblioteca dell’Accademia di architettura per offrire al pubblico la possibilità di ricercare e consultare le collezioni fotografiche digitalizzate. I delicati materiali originali possono nel contempo essere conservati e tutelati secondo i più alti standard qualitativi. Attraverso l’aggregazione con altri portali digitali, l’Iconoteca promuove le collezioni fotografiche e grafiche dell’Accademia di architettura. Il progetto, che in futuro potrebbe anche diventare un hub per collezioni conservate presso altri istituti e servizi dell’USI, intende progredire nella ricerca di soluzioni per mettere le diverse collezioni iconografiche in condizione di dialogare fra loro.

Invito

Interverranno:
Riccardo Blumer, Direttore dell’Accademia di architettura
Angela Windholz, Silvio Bindella ed Elisabetta Zonca, Biblioteca dell’Accademia di architettura

Immagine fornita dal promotore