Oratorio virtuale Barocco elettronico

Elena Rivoltini/ Alberto Barberis

Quando e Dove

Prezzo

da CHF 12 a CHF 25.-

Promotori

LAC Lugano Arte e Cultura
Piazza Bernardino Luini 6
6900 Lugano
+41 (0)58 866 42 22
www.luganolac.ch

Extra

Prevendita Online

Durata 55'

Due musicisti, un tavolo console e un video 3D proiettato alle loro spalle. Un assetto scenografico molto semplice. Musica elettronica. Voce lirica. Un algoritmo traduce la musica in immagine: sullo schermo si vede il corrispettivo visivo del suono in una continua trasformazione drammaturgica.

Elena Rivoltini canta le arie dal vivo, in stile lirico barocco. La sua voce, processata in tempo reale da Alberto Barberis, viene integrata in un ricco universo sonoro elettroacustico e noise, che ne è al contempo un’espansione e una negazione. Alle parti cantante si alternano parti recitate al microfono, una rivisitazione moderna del recitativo, tratte dal libretto originale dell’oratorio.

La performance è un live: ogni elemento sonoro viene creato al momento e fatto interagire con il contesto visivo, testuale, mimico. Lo spettatore vive un’esperienza immersiva sinestetica, che fonde suono e visione.

La vicenda narrata è quella del profeta San Giovanni Battista, decapitato per volere di Salomé. Nella scena finale, la principessa regge la testa sanguinante del profeta su un piatto e ripete tramortita la sua stessa condanna: "La sua testa su un vassoio d'argento: questo è quello che desidero. Voglio ch’ei mora."

Immagine: © Lorenzo Ubertalli