I, novel

Vernissage

Quando e Dove

Prezzo

Evento Gratuito

Promotori

La Rada
Via alla Morettina 2
6600 Locarno
+41 (0)91 751 09 10
[email protected]
www.larada.ch

Extra

Performance di Gianni Miraglia con il musicista Geppi Cuscito

Il rapidissimo sviluppo delle nuove tecnologie nella comunicazione ha influito in modo evidente sui nostri comportamenti espressivi e sulla relazione con l’altro. In ambito artistico i ruoli che la tecnologia assume oggi sono variegati, diversi ma complementari allo stesso tempo: essa è sia mezzo di produzione che di diffusione di vere e proprie opere, con modalità che vedono connessi creatore e fruitore in un rapporto diretto, “uno a uno”, trovando spesso saltata la consueta mediazione di galleristi, curatori e istituzioni. L’individuo, così posto apertamente al cospetto del villaggio globale, sovente impiega questo mezzo espressivo come intimo operatore di autoanalisi, facendo emergere da esso una narrazione complessa e a volte ombrosa, dove sembrano sussistere più layers, con piani narrativi velati e seminascosti. Da ciò consegue il fatto che allo spettatore l’esito e l’autore possano sembrare assai differenti da come essi appaiono nella vita analogica. Tanto più marcato, questo aspetto, scaturisce dall’avvento dei social network, la cui rapida evoluzione, al momento, sembra indirizzata verso una focalizzazione dell’immagine del sé. Ma da parte degli artisti questo viene declinato in modo assai differente e, quasi sempre, le immagini diventano esse stesse storie e opere. Ed è proprio questo il punto di partenza del progetto ideato da Riccardo Lisi assieme alla giovane performer e curatrice ticinese Chiara Ottavi.

Flyer

Stefano Jermini, Gianni Miraglia, Chloé Simonin & Margot Lançon, Valentina Stäheli, Laura Alex Stepanova
a cura di: Riccardo Lisi e Chiara Ottavi

Immagine fornita dal promotore