Socrate e la sabbia

Ferruccio Cainero e Lorenzo Manetti

Quando e Dove

Prezzo

Prevendita biglietti:
Ufficio Turistico di Bellinzona, Palazzo Civico, telefono +41 (0)91 825 48 18 lun/ven  dalle ore 13.30 alle ore 17.00; Sabato dalla ore 09:00 alle12:00
Oppure tramite il sito ticketcorner.ch

Promotori

Teatro Sociale Bellinzona
Piazza Governo 11
6500 Bellinzona
+41 (0)91 820 24 44
[email protected]
www.teatrosociale.ch

In greco antico la parola “mito” significa “racconto”. Quasi 2500 anni fa il filosofo ateniese Socrate diceva ai suoi concittadini «tu non me la mitizzi giusta». E loro lo hanno condannato a morte. Alle porte del Novecento, il filosofo tedesco Friedrich Nietzsche proclamò «Dio è morto». Ma il popolo come sempre non si è accorto di niente. Però, inconsciamente, ha cominciato ad abbandonare le chiese e ad affollare i supermercati. Tuttavia, oggi, tutti credono ormai che anche Babbo Natale non la mitizza giusta…


Nel nuovo spettacolo “Socrate e la sabbia” Ferruccio Cainero, il pluripremiato narratore ben noto al pubblico del Teatro Sociale Bellinzona, è affiancato dal bellinzonese Lorenzo Manetti che disegna sulla sabbia mentre l’autore ci accompagna con i suoi racconti. I due, insieme, danno vita ad un effimero fumetto attraverso il quale si intravede chiaramente che il nuovo mito, la nuova narrazione di cui abbiamo bisogno, esiste già ed ha origini molto antiche.

Immagine fornita dal promotore